menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Napoli - Udinese 3-1| Si interrompe la striscia positiva bianconera

Dopo la sconfitta ai rigori in Coppa Italia al San Paolo matura un'altra vittoria dei partenopei, siglata da Mertens, Gabbiadini ed un'autorete di Thereau. Proprio dell'attaccante francese il gol del momentaneo 2-1 che poteva far iniziare la rimonta. Sempre nel primo tempo la traversa nega la gioia del gol ad Allan. Esordio nel secondo tempo per Perica

Si interrompe con una sconfitta al San Paolo la serie di risultati positivi dell'Udinese, che durava ormai da quattro partite. Gli azzurri di Benitez passano in vantaggio nei primi minuti con un bel gol di Dries Mertens e raddoppiano con Manolo Gabbiadini. Il resto lo fa tutto Cyril Thereau. Prima segna la rete bianconera, poi suo malgrado firma l'autorete che condanna alla sconfitta i bianconeri di Stramaccioni. Tra i due gol dell'attaccante francese l'Udinese si dimostra propositiva e fa bel gioco, poi però si spegne e non riesce a ribaltare la partita. 

Scelte obbligate per Strama, che schiera a centrocampo Hallberg e in attacco Fernandes e Thereau. Ma la partita si mette subito male, con una percussione offensiva di Mertens, favorita da vari rimpalli, che termina con la rete del belga. I successivi minuti sono un assedio azzurro alla difesa friulana. Dopo alcune azioni pericolose arriva il raddoppio firmato Gabbiadini, che da solo davanti a Karnezis non sbaglia. Sul 2-0 suona la sveglia per l'Udinese: quattro minuti dopo Allan si inventa una conclusione a giro dalla distanza, che Rafael con un miracolo smanaccia sulla traversa e salva il Napoli. Ma è solo un antipasto del gol, che arriva al 27': Allan lancia Thereau, che con un pallonetto scavalca Rafael in uscita e segna. L'Udinese continua a spingere, sempre con Thereau e Fernandes, senza risucire però a segnare il pari.

LE PAGELLE: ALLAN IL MIGLIORE, MALE FERNANDES

?Nella ripresa il Napoli riprende vigore, e la partita è più aperta. Ma a dieci minuti dall'inizio della seconda frazione, arriva la doccia fredda che spegne gli entusiasmi friulani. Da calcio di punizione del Napoli, per allontanare il pallone interviene Thereau, che sbaglia e buca Karnezis. Da quel momento il Napoli amministra e l'Udinese non riesce più ad attaccare. Nel finale entrano Aguirre e Perica per dare peso all'attacco, ma è tutto inutile. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Anche la Croazia lancia le isole Covid free

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento