“Pokerissimo” per la Motor in Motion Alla Cividale-Castelmonte con cinque auto

La scuderia di Manzano schierata in grandi forze alla cronoscalata friulana del 14 ottobre. La parte del leone la recita Claudio De Cecco, che porta al debutto in Italia la Hyundai I30 NTcr. Al via anche Giorgio Venica (Hyundai I20) e Massimo Guerra sulla (Ginetta G12 storica). Completano il team Marco Guerra (Peugeot 208 R2) e Filippo De Sabbata (Opel Adam R2)

La scuderia Motor in Motion si presenta in grandi forze alla 41esima edizione della Cividale-Castelmonte, cronoscalata valida per il Trofeo italiano velocità in montagna, in programma dal 12 al 14 ottobre e riservata alle auto moderne e storiche. Il team di Manzano schiera cinque portacolori: Filippo De Sabbata, al via con una Opel Adam R2; Marco Guerra, impegnato con una Peugeot 208 R2 di Friulmotor; Massimo Guerra sulla Ginetta G12 historic; Giorgio Venica sulla Hyundai I20 R5 (sempre di Friulmotor) e, in particolare, Claudio De Cecco, che porta all’esordio in Italia la Hyundai I30 NTcr.

Grazie agli ottimi rapporti con la casa coreana, con cui corre come pilota ufficiale nel campionato nazionale sloveno, il pilota di Manzano sarà il primo a far correre la vettura fuori da un circuito: la I30 è infatti impegnata in pista nella serie WTCR International Series. Nel trofeo iridato è guidata dall’italiano Gabriele Tarquini. Si tratta di una macchina a trazione anteriore da 1100 kg di peso, con un motore da 2 litri di cilindrata turbo che eroga una potenza massima di 350 cavalli e con un cambio sequenziale X-Track a sei rapporti. “Sarà la prima volta che mi capita di salire a bordo di un’auto del genere – è il commento di De Cecco -. Penso che mi divertirò: è un mezzo performante e che potrà dire la sua sulla salita che da Cividale porta a Castelmonte”. Il percorso è lungo poco più di 6 km e ha un dislivello tra partenza e arrivo pari a 413 metri, con una pendenza media del 6,4%. La gara vera e propria si svolge domenica 14 ottobre, mentre il giorno prima sono in programma le prove libere. L’area assistenza della Motor in Motion, sarà situata in via Friuli 2 e 3 a Cividale.

Venerdì 12 e sabato 13 ottobre la Friulmotor è poi impegnata al Rally 2 Valli, ultima tappa del campionato italiano di specialità: lavorerà assieme a Hyundai Slovenia per supportare Luca Rossetti al via con la I20 R5.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Accoltellamento in via Scrosoppi, ferita una ragazza dopo una lite

  • Schianto mortale nella Bassa, perde la vita un 26enne

  • Quando si possono accendere i termosifoni: tutte le date città per città

  • Le migliori pasticcerie di Udine secondo TripAdvisor

  • Via Roma, si attacca alla fondina di un poliziotto e cerca di prendergli la pistola

  • Uomo a terra in viale Volontari della Libertà

Torna su
UdineToday è in caricamento