menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ottimo esordio ai Mondiali Juniores per l'udinese Matteo Mandrassi

Ieri, alla competizione Under 20 che si tiene a Tampere in Finlandia, il saltatore della Atletica Malignani Libertas Udine ha saltato 5.10m eguagliando il suo primato personale

Era la sua prima maglia azzurra, ma Matteo Madrassi l'ha onorata, eccome se l'ha onorata! 5.10m la sua misura finale, che vuol dire primato personale eguagliato. Ma, sebbene il solo ripetersi ad altezze simili (5.10m era il minimo di partecipazione ai Campionati, timbrato da Matteo poche settimane prima alla Finale Argento di Bergamo) costituisca una conferma non da poco, la corsa del nostro funambolo dell'asta si deve fermare alle qualificazioni. 

Fatali per Matteo i primi due tentativi a 5.10m e i tre a 5.20m: per sperare di qualificarsi era necessario infatti azzeccare i 5.10m al primo tentativo oppure saltare 5.20m in uno qualsiasi dei tre tentativi. Ma questi sono discorsi a posteriori. Quello che realmente conta è che Matteo è stato capace, dopo i tre nulli del compagno azzurro Andrea Marin a 4.95m, di portarsi sulle spalle da solo la responsabilità di una nazione intera. Il risultato è quindi una misura cui guardare non con amarezza, ma con grande orgoglio.

Il plauso va dunque a lui e al suo allenatore Francesco Gasparin, per il lavoro e l'impegno che li hanno contraddistinti nella preparazione di questo evento.

Matteo Mandrassi 2-2

Matteo Mandrassi, salto in alto-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, 12 i decessi, calano i ricoveri e le terapie intensive

Attualità

È di nuovo zona arancione, ecco cosa succede da oggi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento