Casarsa, dominio kenyota alla maratonina dei record

Quinta edizione della "Maratonina nazionale Terre e Città del Vino" con un'affluenza record di 294 partecipanti. In contemporanea si è svolta anche la Marcia del Vino non competitiva con 1036 partecipanti. In totale oltre 1300 corridori nella mattinata nell'area della Sagra del Vino

La 65ma edizione della Sagra del Vino di Casarsa, in programma fino al 6 maggio, ha visto il 1° maggio lo svolgimento della quinta edizione della "Maratonina nazionale Terre e Città del Vino" con un'affluenza record: 294 partecipanti. In contemporanea si è svolta anche la Marcia del Vino non competitiva con 1036 partecipanti. In totale oltre 1300 corridori nella mattinata nell'area della Sagra del Vino.

Tra gli uomini la Maratonina è stata vinta dal kenyano Julius Rono (1h06'19''), seguito dal connazionale Bernard Chumba (1h'6'40'') e dal marocchino Ahmed Nasef (1'06'44'').

Tra le donne invece ha tagliato per prima il traguardo la kenyana Hellen Jepkurgat in 1h13'58'' record della manifestazione, seguita dalla connazionale Eunice Chebet in 1h19'39'' e dalla pordenonese Silvia Serafini in 1'23'33''.

Nell'handbike, primo posto tra gli uomini per il pordenonese Mauro Cattai in 40'12'', seguito dai concittadini Cristiano Picco in 40'18'' e Francesco Pecoraro in 40'19''. Unica donna al traguardo Rosanna Menazzi in 50'41''.

In totale hanno partecipato, tra Maratonina e Marcia, oltre, 1300 atleti (oltre che dalla provincia di Pordenone anche da quelle di Venezia, Udine, Gorizia, Milano, Trento) che hanno poi proseguito la giornata ai chioschi e attrazioni della Sagra del Vino. Gruppo più numeroso alla non competitiva quello dei Podisti Cordenons seguiti da Adm Purliliesi e Avis Casarsa.

IL COMITATO ORGANIZZATORE

L'evento, che ha permesso ai runners amatoriali di correre fianco a fianco con quelli professionisti, è stato organizzato dalla Libertas Casarsa, Pro Casarsa della Delizia e Città di Casarsa della Delizia in collaborazione con la Provincia di Pordenone, i Comuni di Arzene, San Martino al Tagliamento e Valvasone (che saranno attraversati dagli atleti), Regione Friuli Venezia Giulia Assessorato allo sport, Federazione Italiana di Atletica Leggera, associazione La Beorcja, Gruppo Ana di Casarsa - San Giovanni, associazione Laluna, Avis Casarsa San Giovanni, Gruppi comunali della Protezione Civile e i main sponsor Coop Casarsa e Vini La Delizia, oltre alla cGioielleria Basso e Saucony. Davvero prezioso, inoltre, il supporto organizzativo dell'Atletica San Martino Coop Casarsa.

IL PERCORSO

La Maratonina ha visto percorrere i territori comunali di Casarsa della Delizia, Arzene, San Martino al Tagliamento e Valvasone: un percorso totalmente pianeggiante, veloce e asfaltato. Il tracciato è omologato Fidal. Sono stati toccati i luoghi più caratteristici dei quattro Comuni, d'interesse storico-culturale e turistico.


IL RESTO DELLA GIORNATA

Sempre a Casarsa in via Menotti per tutto il Primo maggio mercatini di hobbystica e al pomeriggio sfilata del gruppo folkloristico Lis Mascaris, unico gruppo friulano a partecipare al carnevale di Rio de Janeiro. Inoltre animazioni per bimbi. Alle 18 nel Salone dei Vini c'è stata la degustazione dei vini delle Tenuta Fernanda Cappello. Alla sera Alter Ego in concerto sul palco della piazza.

Potrebbe interessarti

  • Cosa fare a Ferragosto a Udine e dintorni

  • Aloe vera: tutti i benefici della super pianta

  • Leva militare: come funziona a Udine

  • Lanterne in giardino: alcune idee per la casa

I più letti della settimana

  • Lignano, spruzzano spray al peperoncino al concerto

  • Scomparso da giorni un 38enne di Paularo, l'appello disperato della moglie

  • Incidente mortale in autostrada, perde la vita una donna

  • Cosa fare a Ferragosto a Udine e dintorni

  • Paularo, dopo una settimana l'uomo scomparso è tornato a casa

  • Ritrovata Lorena in uno stavolo di montagna: è viva ma semi incosciente

Torna su
UdineToday è in caricamento