Arti marziali: una udinese ai vertici della classifica mondiale

Lucrezia Ria, 22enne nata e cresciuta in Friuli, si è imposta ai mondiali dilettanti di MMA di Las Vegas

Una friulana ai vertici mondiali dell’MMA, ovvero le “arti marziali miste”, uno sport da combattimento a contatto pieno il cui regolamento consente l'utilizzo sia di tecniche di percussione (cioè calci, pugni, gomitate e ginocchiate), sia di tecniche di lotta (come proiezioni, leve e strangolamenti). Si tratta di Lucrezia Ria, 22enne nata e cresciuta a Udine e tutt’ora residente a Modena a causa dei suoi studi di ingegneria meccanica all’Università della città emiliana.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Lucrezia si è imposta ai recenti campionati del mondo dilettanti di Las Vegas - ai primi dl luglio - nella categoria Bantamweight - sotto i 61 kg - contribuendo a irrobustire un medagliere che per l’Italia ha portato complessivamente 2 ori, 1 argento e 3 bronzi. Nella semifinale ha sconfitto l’atleta di casa, l’italo americana De Fiori, e nella finalissima ha avuto la meglio sulla francese Bertaud per k.o. Ora, dopo aver toccato il tetto del mondo nei dilettanti, pensa a un futuro da “Pro”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • È mancato Cristian De Marco, il fondatore del Piccolo Coro del Fvg

  • Coronavirus, i positivi salgono di più del doppio rispetto a ieri

  • Muore in carcere a soli 22 anni, la Procura apre un'indagine

  • Affetto da Coronavirus, si presenta in farmacia senza mascherina violando la quarantena

  • Mascherine 3D riutilizzabili: l'invenzione di due aziende udinesi

  • Coronavirus, il Friuli Venezia Giulia al primo posto in Italia nel rispetto delle limitazioni

Torna su
UdineToday è in caricamento