Lignano e Grado unite dal triathlon. Sfida per "uomini d'acciaio"

Doppio appuntamento domenica 3 agosto con lo sport a Lignano Sabbiadoro nel fine settimana. A sfidarsi nella prima edizione dell’ “Aquaticrunner Italy 2014 Xtrim Border Lagoon” saranno gli “uomini d’acciaiodel triathlon. Si potrà assistere a un evento sportivo unico nel suo genere in Europa sia per la difficoltà tecnico-sportiva, sia per il contesto paesaggistico e ambientale in cui si svolgerà.

La gara collegherà le due località turistiche della Regione (Lignano Sabbiadoro e Grado) e prevede la mezza maratona di nuoto e corsa continuativi e multipli, di circa 23,45 km, tra le cinque isole che separano Lignano Sabbiadoro da Grado attraverso la Laguna di Marano Lagunare e Grado: dalla spiaggia di Punta Faro di Lignano Sabbiadoro fino all’isola di Marinetta (isola delle Conchiglie); da questa fino all’isola di Sant’ Andrea; da Sant’Andrea a Marina di Porto Buso; da Marina di Porto Buso a Banco D’Orio (taglio di Morgo); da questa al Banco D’Orio di Grado; da Banco D’Orio di Grado alla spiaggia di Grado Vecchia (la Fosa). L’evento organizzato dall’A.S.D. Triathlon Lignano coinvolgerà diverse associazioni sportive locali, quali l’A.S.D. N.E.W.A., l’A.S.D. Team Zerobike, la Ge.Sport, Centro Velico Altoadriatico, Lega Navale Italiana Delegazione San Vito Al Tag.to, che si sono rese disponibili a fornire un CITTÀ DI LIGNANO SABBIADORO Viale Europa, 26 – 33054 Lignano Sabbiadoro (UD) supporto logistico per la migliore riuscita della gara. Numerosi i partecipanti da tutta Italia. In gara anche stranieri e grandi campioni della disciplina come Daniel Fontana (miglior ironman italiano) e Daniela Chmet (finalista olimpionica di Pechino 2008). La partenza è fissata alle ore 7.30 da Piazza Fontana. Il prossimo anno il percorso sarà invertito con arrivo a Lignano.

Per gli amanti del canottaggio l’appuntamento invece è fissato per le 10 alla Pagoda di Lignano Pineta per la regata di Coastal Rowing. L’evento organizzato dal circolo canottieri di Lignano vedrà in gara barche eclettiche, adatte ad un utilizzo agonistico ma anche nella pratica scolastica ed ai raid marittimi, grazie ad indubbie qualità di stabilità ed alla caratteritica di essere autosvuotati. Il Coastal rowing è un nuovo modo di intendere il canottaggio dove certamente l’agonismo vuole la sua parte ma a emergere è soprattutto il rapporto canottiere-mare-natura, sempre più stretto e inscindibile. La disciplina sta diventando così un veicolo di promozione turistica per il territorio grazie alla possibilità di organizzare regate lungo il mare di tutta Italia e all’innata dote di trovare collocazione lungo tutte le spiagge.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Antichi abitatori delle grotte in Friuli

    • dal 3 marzo 2021 al 25 febbraio 2022
    • Castello di Udine
  • Udine, la città inquieta, prosegue l'esperienza teatrale del Css. Promozioni fino al 3 dicembre

    • dal 11 novembre 2020 al 30 aprile 2021
    • Centro storico
  • La Fondazione de Claricini "mette in luce" Dante, un anno di eventi in tutto il Friuli

    • dal 25 marzo al 30 dicembre 2021
    • villa de Claricini (Bottenicco di Moimacco), Udine, Pordenone, Cividale, Tolmino
  • Superbonus 110%, 3 giorni e 13 webinar gratuiti per rispondere a tutte le domande

    • Gratis
    • dal 15 al 17 aprile 2021
    • Web
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    UdineToday è in caricamento