Sport

Lignano e il mare inclusivo: inizio giugno fantastico

Sea4All il progetto dell'associazione Tiliaventum prosegue con intensità

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di UdineToday

Continuano incessanti le veleggiate a Lignano Sabbiadoro a bordo di Càpita, il daysailer accessibile unico al mondo, approfittando delle soleggiate brezze pomeridiane. Un altro finesettimana intenso il 12 e 13 giugno, con nuovi ospiti e instancabili affezzionati velisti che, da protagonisti, si avvicinano alla navigazione a vela, o affinano le tecniche e procedure di conduzione del mezzo. Sì, perchè tutto questo a bordo è possibile, non si è semplici passeggeri ma artefici della navigazione a vela alternando i ruoli a bordo: al timone, alla regolazione vele, alle scelte di navigazione, alle manovre disormeggio/ormeggio, ... e con grande appagamento grazie alle performance che si riescono ad ottenere e che, per i più ambiziosi membri dei team inclusivi Tiliaventum, portano add affermarsi con podi nelle regate anche non specificatamente paralimpiche (dalla Punta Faro Cup del 2020 al Trofeo 2 Golfi del 2021). Sea4All, le attività inclusive Tiliaventum, sono tante, prive di barriere fisiche, mentali, economiche (sono gratuite) e con un calendario molto denso durante tutto l'anno: uscite, open day, corsi vela d'altura, team regata (saremo come sempre presenti alla prossima Barcolana), kite4all, wake4all e sup4all con attrezzature appositamente allestite dal Sodalizio lignanese, escursioni nelle splendide lagune di Grado e Marano con mezzi a motore e nei percorsi ciclopedonali costieri con carrozzine elettrificate-biciclette-monopattini, ritrovi aggregativi, attività formative e di informazione/formazione sulle tematiche dell'accessibilità e dell'inclusione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lignano e il mare inclusivo: inizio giugno fantastico

UdineToday è in caricamento