Sport Cussignacco / Via Valdagno, 35

Lega calcio Friuli collinare: volontà di ripartire insieme dopo la pandemia

La Lega calcio Friuli collinare elegge il nuovo presidente: è Daniele Tonino, al suo terzo mandato consecutivo

Daniele Tonino - foto di archivio

La Lega calcio Friuli collinare vuole ripartire, dopo mesi difficili a causa della pandemia, in cui i soci non hanno potuto frequentare i campi di calcio. Il 30 giugno, presso l’area festeggiamenti del Monte di Buja, si terrà l’assemblea ordinaria, l'appuntamento istituzionale per eleggere il presidente. Unico candidato Daniele Tonino, al suo terzo mandato consecutivo. 

“Le precedenti due gestioni sono state complicate e impegnative - esordisce ToninoHo dovuto affrontare parecchi problemi, dalle norme sui defibrillatori alla pandemia che ha messo in ginocchio parecchie organizzazioni. Ma la passione che nutro per questa realtà e l’amicizia con i consiglieri,  mi spinge ad andare avanti, a mantenere intatto l’entusiasmo con cui ho  intrapreso quest’avventura".

Durante il lungo stop, i soci sono stati coinvolti con questionari e riunioni via web per raccogliere le loro idee e preoccupazioni. Questa attività ha fornito uno spaccato reale dove si evidenziano alcune difficoltà organizzative per diverse squadre

"Bisogna ricucire al più presto, il tessuto che collega il movimento amatoriale - continua Tonino – durante l'assemblea esporrò alcune rilevanti novità che riguarderanno per esempio i campionati, l’organizzazione di corsi BLSD, e la volontà di migliorare la nostra comunicazione. I vari progetti saranno un forte stimolo per un nuovo inizio. I dirigenti, giocatori e arbitri dovranno avere fiducia nel nostro solido movimento e nelle nostre iniziative che consentiranno di riprendere l’attività anche meglio di prima. Insomma: ripartiremo, insieme!”.



 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lega calcio Friuli collinare: volontà di ripartire insieme dopo la pandemia

UdineToday è in caricamento