menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Friulmotor, un graffio tricolore: è vittoria nella classifica junior

Al “Ciocco”, prima gara del trofeo italiano, il team s’impone nella speciale graduatoria. Protagonista la Peugeot 208 R2 con Testa-Inglesi, che chiude poi al 7° posto assoluto. Nello stesso raggruppamento, buona quinta piazza per Tobia e Martina Gheno (208 R2). Al Ronde del Montefeltro seconda assoluta la 206 Wrc affidata a Vicario e a Tramontin

Prima gara di campionato italiano, primo successo. Parte nel migliore dei modi l’avventura nel tricolore di Friulmotor. Al “Ciocco”, con la Peugeot 208 R2, la scuderia di Manzano s’impone al nella classifica “junior”, riservata ai piloti con un’età inferiore a 23 anni: a portare al trionfo Giuseppe Testa, pilota classe ’94, che navigato da Emanuele Inglesi brucia tutti gli “under” e chiude inoltre al settimo posto assoluto e pure primo tra le vetture due ruote motrici e di gruppo R2. Di 2.03’38’’4 il tempo con cui il duo chiude le quindici prove speciali della gara toscana, staccando di 47’’4 l’equipaggio ufficiale di Peugeot Italia Tassone-Miche e di 1’42’’6 il duo Marchioro-Marchetti (entrambi su 208). A completare il buon weekend per Friulmotor, ci pensano Tobia e Martino Gheno, quinti nella medesima classifica junior (anche loro su Peugeot 208 R2).

 

Si tratta di una grande soddisfazione – affermano i De Cecco –: il tricolore è una vetrina importante che volevamo onorare al meglio. Giuseppe è uno dei giovani italiani più bravi e l’ha nuovamente dimostrato. Ha condotto una grande gara, partendo con attenzione e aumentando il ritmo man mano che passavano i chilometri. Meglio di così non poteva iniziare”. Testa, con Inglesi, inizia infatti il rally del Ciocco con un buon ritmo, ma non tale da regalargli immediatamente la prima posizione. La vetta la guadagna nel sesto tratto cronometrato, salvo poi cederlo nella ps successiva. Dall’ottava prova, però, il sorpasso definitivo, con l’allungo decisivo nell’undicesima, quando il duo Panzani-Baldacci (su Renault Twingo) si ritira, lasciando spazio alla coppia Friulmotor. Nelle ultime prove basta solo amministrare, cosa che Testa e Inglesi fanno nel migliore dei modi. Dietro di loro chiudono Tobia e Martina Gheno, che arrivano inoltre al 16° posto assoluto.

Friulmotor ora appoggerà entrambi gli equipaggi alla prossima prova del campionato italiano, che coincide con il rally di Sanremo, in programma sulle strade liguri dall’8 all’11 aprile. Sarà l’occasione per prendere il largo in testa alla classifica. Friulmotor, infine, era presente anche alla Ronde del Montefeltro con la Peugeot 206 Wrc affidata a Luca Vicario (navigatrice Veronica Tramontin): la coppia si è classificata al secondo posto assoluto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus: 9 decessi, calano ricoveri e terapie intensive

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento