menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Guidolin: «Pronto per la nazionale, nel 2011/12 potevamo vincere lo scudetto»

Il tecnico dello Swansea, ancora molto amato a Udine, si candida per la panchina azzurra e ricorda che se la squadra con Sanchez e Totò davanti fosse stata confermata il sogno del tricolore sarebbe potuto diventare realtà

«L’annata migliore della mia carriera è stata quella dell’Udinese 2010-2011, con Sanchez e Di Natale. Quella squadra fu capace di arrivare ai preliminari di Champions: se fosse stata mantenuta com’era, l’anno dopo potevamo giocare per lo Scudetto». È sicuramente questo, per i tifosi friulani, il passaggio più emozionante dell’intervista che Francesco Guidolin ha rilasciato al Corriere della Sera in questi giorni, commentando la vita in Galles, il passato in serie A e un possibile approdo in nazionale.

L’AZZURRO. Sulle ambizioni di una possibilità sulla panchina della selezione nazionale il tecnico di Castelfranco non fa mistero: «In questo momento particolare della mia vita mi sento molto in equilibrio. E anche molto tranquillo. Vivo il calcio con grande intensità, senza la quale non sarei diventato il settimo allenatore con più presenze della storia della Serie A. Per quello che ho fatto non devo ringraziare nessuno. E penso di avere l’equilibrio e la lucidità per poter gestire ogni situazione. Anche sulla panchina della Nazionale».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

È di nuovo zona arancione, ecco cosa succede da oggi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento