Partecipazione dei diabetici dello Sweet Team Aniad del Friuli Venezia Giulia a Telethon

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di UdineToday

Sto lavorando al computer, in sottofondo c’è la televisione accesa. Sento un Beep ed istintivamente guardo lo smartphone per vedere se è arrivato un SMS; non c’è alcun messaggio, ma mi accorgo che sulla televisione sta scorrendo un banner “fine del televoto”. Tra poco sarà nominato il vincitore della gara odierna e che tutti aspettano perchèla frase più attesa è “ The Winner is…” ed il secondo, come diceva Enzo Ferrari, è solo il primo degli ultimi. Non siamo invitati a partecipare, ma solo ad offrire la prestazione migliore. Questo condizionamento è frutto del mondo attuale, ed a volte può creare dei problemi.

Nel 2012 diabetologi e diabetici della regione decisero di formare una squadra per partecipare alla staffetta Telethon 24 x 1ora che si tiene ogni i anno a Udine. Non fu per niente facile arruolare 24 diabetici; c’erano alcuni diabetici che normalmente  praticavano joggin o corsa a livello agonistico, mentre tanti altri rifiutavano di partecipare ritenendosi inadeguati alla prestazione. Alla fine la squadra fu formata con molte difficoltà e prese il nome di “gruppo Sweet Team FVG”.

Dopo tre anni di duro lavoro il gruppo Sweet Team FVG, che promuove l’attività fisica per tutti come parte fondamentale della terapia del diabete mellito di tipo 1 e 2, è diventato ufficialmente lo Sweet Team Aniad FVG, parte dell’ Associazione Nazionale Atleti Diabetici ed affiliata al CONI. Quest’anno le squadre Sweet Team che parteciperanno alla Staffetta Telethon il 12-13 dicembre 2015 saranno ben tre. Una squadra sarà formata da operatori delle diabetologie regionali e le altre due squadre saranno formate da atleti avezzi alla pratica agonistica, ma anche da tanti diabetici dello Sweet Team che parteciperanno alla staffetta Telethon, correndo , facendo Nordic Walking o semplicemente camminando. Forse de Coubertin, padre delle moderne olimpiadi, aveva ragione quando disse che l’importante non è vincere, ma partecipare. Partecipare per vincere il diabete e conquistare il proprio benessere e offrire benessere a tutti quelli che trarranno vantaggio dalla ricerca Telethon.

Partecipa allo Sweet Team Aniad FVG: Il Diabete corre per la ricerca.

Torna su
UdineToday è in caricamento