Quattordici arbitri del Friuli Venezia Giulia promossi a livello nazionale

Dopo il 1° settembre saranno rese note anche le decisioni per quanto riguarda il nuovo organico degli arbitri in forza alle commissioni nazionali per la serie A, B e C

Dopo una stagione particolare a causa dell’emergenza coronavirus, arrivano delle belle notizie per il movimento arbitrale del Friuli Venezia Giulia. Sono ben dodici, infatti, gli associati promossi a livello nazionale, come comunicato dal Comitato nazionale dell’AIA mercoledì 1° luglio, provenienti da cinque differenti sezioni su un totale di sette presenti in regione.

Il prossimo anno ci sarà anche il pordenonese Bogdan Nicolae Sfira a dirigere le partite di Serie C. Insieme a lui, ma in qualità di assistenti, saliranno anche il concittadino Davide Santarossa e l’udinese Paolo Tricarico. Dopo il 1° settembre saranno rese note anche le decisioni per quanto riguarda il nuovo organico degli arbitri in forza alle commissioni nazionali per la serie A, B e C, con i relativi verdetti per i tesserati del Friuli Venezia Giulia.

Salgono invece alla Commissione interregionale (Cai) dalla regione gli arbitri: Michele Piccolo (Pordenone), Riccardo Corredig (Maniago) e Marco Zini (Udine). Dalla Cai alla Can D vengono promossi tre arbitri su tre: Filippo Okret (Gradisca), Michele Maccorin e Federico Muccignato (Pordenone). Passano alla stessa commissione dal Cra gli assistenti: Antonio Monfregola (Gradisca d’Isonzo), Simone Della Mea e Simone Milillo (Udine). Da segnalare anche la promozione a nazionale di Davide Copat, fischietto pordenonese del calcio a 5. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per quanto riguarda gli osservatori, salgono alla Cai Domenico Cesarano (Basso Friuli) e Stefano Perisan (Pordenone). In Can D viene promosso Salvatore Barone (Basso Friuli). 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rientro dalla Croazia, Fedriga apre ai tamponi al confine

  • Dalla grappa al gelato: il re friulano dei distillati realizza il suo sogno da 5 milioni di euro

  • Turismo, il Friuli Venezia Giulia è penultimo nella reputazione nazionale

  • Migranti, la rabbia del sindaco di Gonars: "Pago di tasca mia e li porto tutti a Palazzo Chigi"

  • Vacanze in Croazia, quello che si deve fare quando si rientra in Italia

  • Si rompe un appiglio e cade per cento metri: muore sul Monte Sernio un escursionista

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
UdineToday è in caricamento