Di Natale al capolinea a Udine, l'agente: «Credo sia finita»

Bruno Carpeggiani, agente storico di Totò, ha parlato ai microfoni di Radio Tmw: «C’è un'opzione con l'Udinese per il rinnovo, ma non ci sono le condizioni per esercitarla. Futuro? All'estero»

«Credo che la sua avventura a Udine sia conclusa, le sensazioni che ho sono queste. Ritiro? No, Di Natale ha voglia di giocare. C'è un'opzione con l'Udinese, ma in questo momento non ci sono le condizioni necessarie perché venga esercitata».

È così che Bruno Carpeggiani, procuratore di Totò Di Natale, annuncia il divorzio a Radio Tmw - ormai chiaro a tutti - tra l’Udinese e il bomber più prolifico della sua storia. Si interrompe così un rapporto durato 12 anni, con più di 200 gol realizzati, tantissime luci e - come in tutte le storie d’amore e di vita - qualche ombra. 

Quale sarà il futuro adesso dell'attaccante napoletano? «Me lo vedo all'estero - ha sentenziato Carpeggiani - , magari negli USA o a Dubai. Cina o Estremo Oriente? No, la famiglia non vuole».

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Accoltellamento in via Scrosoppi, ferita una ragazza dopo una lite

  • Schianto mortale nella Bassa, perde la vita un 26enne

  • Quando si possono accendere i termosifoni: tutte le date città per città

  • Uomo a terra in viale Volontari della Libertà

  • Le migliori pasticcerie di Udine secondo TripAdvisor

  • Via Roma, si attacca alla fondina di un poliziotto e cerca di prendergli la pistola

Torna su
UdineToday è in caricamento