Da Canal trionfa nel campionato Triveneto Enduro

Il pilota del Moto Club Manzano bissa il successo. Collovigh, Della Pietra e Mellina Bares vincono la classe

Termina con una splendida vittoria nell’ultimo appuntamento stagionale a Bibione, la stagione trionfale di Roberto Da Canal, portacolori del Moto Club Manzano che in riva all’Adriatico si laurea Campione triveneto assoluto, nell’ultimo dei sei appuntamenti stagionali domenica 14 novembre. La gara veneta ha offerto uno scenario perfetto per incoronare il vincitore della serie, autore di una spettacolare sfida contro un’istituzione dell’enduro, il friulano Vanni Cominotto del Moto Club La Marca Trevigiana.

Due le prove speciali allestite dal Moto Club Bibione, la Cross Test sulla spiaggia dello sviluppo di 6 km affrontata quattro volte e la prova Enduro in linea, una classica su terreno compatto preparata a Cesarolo, affrontata per tre volte dai 250 piloti in gara. Da Canal pilota bellunese accasato con la squadra manzanese, vince su Beta 350 4T con 8” di vantaggio su Cominotto. Il pilota di Dignano su Sherco, da un paio di anni protagonista nel tricolore Motorally, ha tentato la rimonta sul finale, conquistando le ultime due prove speciali.

Troppo poco contro un Da Canal, determinato a centrare l’ultimo obiettivo stagionale. Il terzo gradino del podio, se l’aggiudica Alberto Baratto su Husqvarna 350 4T, seguito dai compagni di squadra Francesco Cailotto che ha piazzato la sua Husqvarna 250 2T al quarto posto e da l’esperto Eric Rebellato, quinto in classifica generale in sella all’Husqvarna 250 2T. Per i colori regionali nella classifica finale del campionato triveneto Enduro, vittoria del pilota Udinese Pietro Collovigh nella classe Junior 4 Tempi. Il carnico Willi Della Pietra trionfa nella Master 4T, mentre il giovane pordenonese Fabio Mellina Bares chiude la stagione da vincitore tra i cadetti 125. Vittoria nella classifica riservata alle squadre per il Motoclub Pino Medeot di Gorizia.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Stesa a terra in strada, si pensa a un incidente ma in realtà è un'ubriaca inseguita dal marito

  • Mestre, 24enne di Osoppo muore per sospetta overdose

  • Chiude la Safilo di Martignacco, 250 persone senza lavoro

  • A 24 anni apre il primo e unico negozio in regione di alimentazione naturale per cani

  • Riapre il Liberty: nel locale di viale Ledra rivivranno le anime del PiGreco e del Wellington

  • Scritta ingiuriosa prima della partita, operai all'opera per eliminarla

Torna su
UdineToday è in caricamento