menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

De Cecco, hurrà in riva al mare. È la 79esima vittoria di sempre

Dopo il trionfo dell’Alpe Adria, il pilota si aggiudica il “Pineta Mastershow” di Lignano. La stagione non è finita: Friulmotor ora si prepara a un ottobre di livello “mondiale”

Adesso la quota 80 è davvero vicina. Claudio De Cecco, su Ford Fiesta, vince infatti la sua 79esima gara di sempre in carriera. Il pilota Friulmotor, dopo il successo dell’Alpe Adria Cup, trionfa… in riva al mare, aggiudicandosi “Pineta Mastershow” di Lignano. Non si è trattato della solita gara, bensì di un rally-spettacolo in cui i piloti si sfidavano l’uno contro l’altro su un circuito di 1,7 chilometri, allestito lungo la pineta della località sul litorale. De Cecco, dopo aver eliminato 4 concorrenti e aver superato Mirko Carraro in semifinale, ha battuto all’atto conclusivo Luca Vicario (su Peugeot 206 Wrc): 2’48’’60 il tempo delle due manche da parte del driver Friulmotor, inferiore rispetto al 2’52’’20 del suo avversario. Vittoria finale per lui e miglior tempo assoluto della manche (1’24’’30); difficile fare meglio di così.

Al volante non c’era soltanto De Cecco “senior”, c’erano anche i suoi due figli Marco e Mattia. Il primo, in gara con Citroen Ds3 R3t si è fermato agli ottavi di finale, il secondo, che guidava la “nuova” Peugeot 208 T16 è andato al turno successivo (i quarti), vincendo però la classifica di raggruppamento di classe R. Insomma, una gara decisamente positiva per la scuderia, che ha dimostrato la validità non solo dei suoi piloti, ma anche delle sue vetture “ammiraglie” della scuderia.

In gara a Lignano mancava la Ford Focus Wrc, l’altra macchina “big” del parco Friulmotor. E’ stata un’assenza temporanea: la vettura si sta scaldando per questo ottobre. Nel prossimo fine settimana, infatti, sarà in gara al rally “Nido Dell’Aquila”, in Umbria, nella prima prova della serie su terra Raceday: sarà guidata da Maurizio Ferrecchi e punterà alla vittoria assoluta. Poi, la stessa auto sarà presente all’evento degli eventi (perlomeno per gli appassionati), cioè il “Rally Legend”, la gara di San Marino che raggruppa le migliori auto da corsa della storia, nonché i migliori piloti (dal 9 al 12 ottobre). A guidarla, per l’appunto, il più grande driver italiano degli anni 2000, cioè Gigi Galli, ex ufficiale Mitsubishi nel mondiale rally. Non solo: nell’evento di caratura iridata, Friulmotor porterà in gara la Peugeot 206 Wrc e l’affiderà a Harry Rovampera, altro pilota ufficiale della Casa del Leone nel circus iridato. Insomma, arriva un mese di grande livello per la scuderia di Manzano.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus: 9 decessi, calano ricoveri e terapie intensive

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento