menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Mauri durante una partita in nazionale

Mauri durante una partita in nazionale

Calcioscommesse: in carcere l'ex centrocampista udinese Stefano Mauri

Arrestato anche l'ex del Genoa Omar Milanetto. Il pubblico ministero aveva chiesto lo stesso provvedimento anche per Giuseppe Sculli, ma il Gip ha respinto l'istanza, in attesa di ulteriori indagini

L'inchiesta sul calcioscommesse entra in una nuova fase. Alle prime luci dell'alba sono stati arrestati diversi giocatori tra cui anche il centrocampista della Lazio Stefano Mauri. L'operazione odierna, con 19 provvedimenti restrittivi e numerose perquisizioni, costituisce una nuova tranche dell'inchiesta che lo scorso dicembre ha portato alla cattura di 17 altri indagati.

Tra i destinatari dei provvedimenti restrittivi sono compresi giocatori ed ex-giocatori italiani, coinvolti nel fenomeno del calcio-scommesse. Il pm Roberto di Martino aveva chiesto il carcere per altri calciatori tra cui Giuseppe Sculli, del Genoa ma ai tempi dell'indagine tesserato della Lazio, ma il Gip Salvini ha optato per misure alternative. Il pm di Cremona aveva chiesto misure cautelari per Sculli, ma nonostante i tanti indizi raccolti sul suo conto, soprattutto in merito alla presunta combine di Lazio-Genoa 4-2, il Gip ha respinto la richiesta, in attesa di ricevere novità dalle indagini, che sono tutt'ora in corso.

Nomi illustri anche tra gli indagati con Antonio Conte e Mimmo Criscito, cha all'alba di stamane ha subito una perquisizione nel ritiro di Coverciano.

CALCIOSCOMMESSE: TUTTI GLI ARRESTI E GLI INDAGATI

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento