menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Udinese: anche Handanovic saluta il Friuli, destinazione Inter

La trattativa tra l'Udinese e i nerazzurri si è conclusa, sulla base di 11 milioni di euro più la comproprietà del giovane Faraoni

Terza cessione illustre: dopo Asamoah e Isla, è il turno di Samir Handanovic. Il portiere sloveno approda all'Inter di Stramaccioni come sostituto di Julio Cesar. La trattativa si è conclusa sulla base di 11 milioni più la comproprietà di Faraoni, difensore esterno classe '91, che giocherà nell'Udinese la prossima stagione.

La società aveva già avvertito i tifosi nelle scorse settimane che alla partenza di Handanovic non sarebbe stato comprato un nuovo portiere titolare, quindi nella stagione 2012/2013, salvo imprevisti, tra i pali giocherà Brkic, serbo che ha passato l'ultima stagione a Siena.

Come l'anno scorso, tre campioni che hanno fatto la storia recente dell'Udinese abbandonano la maglia bianconera. Mentre 12 mesi fa si salutavano i vari Zapata, Inler e Sanchez, questa volta è il turno del ghanese Asamoah, il cileno Isla e lo sloveno Handanovic, approdati tutti e tre ad altre squadre italiane. E potrebbe non finire qua.

Come l'anno scorso, l'Udinese si preparava ad affrontare un preliminare di Champions League importantissimo, e questa volta forse ancora più importante del precedente, per il modo in cui è stato ottenuto. Il mercato in entrata non è certo dei più esaltanti, perchè i vari Willians, Allan e Maicosuel devono ancora affrontare la prova nel calcio europeo ed italiano. Certo, dati i precedenti il futuro di questi giovani campioni fa ben sperare, ma forse per il futuro a breve termine si è fatto poco. Starà a Guidolin compiere - ancora - il miracolo e portare nuovamente l'Udinese nell'olimpo del calcio.

Come l'anno scorso, la squadra è sembrata indebolirsi più che rafforzarsi.


Il calciomercato è ancora agli inizi, e c'è sempre tempo per sperare che, prima del 21 agosto, arrivino giocatori in grado di sostituire gli eroi bianconeri già partiti, e magari anche quelli (Armero, Cuadrado o Benatia) che potrebbero partire da qui alle prossime settimane.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

È di nuovo zona arancione, ecco cosa succede da oggi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento