menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Calciomercato Udinese: la Fiorentina si avvicina a Danilo, mentre si complica l'affare Benatia

Il brasiliano piace molto a Montella, che l'avrebbe chiesto alla società. Contemporaneamente, Benatia è ormai promesso giallorosso, ma non si trova una contropartita tecnica gradita ad entrambe le squadre. Gino Pozzo e l'agente FIFA Pastorello discutono del futuro di Dusan Basta. E chi va a Granada o al Watford?

Mentre tiene banco la telenovela Benatia - Roma, un altro difensore bianconero entra nel ciclone del calciomercato. Questa volta è Danilo, oggetto del desiderio della Fiorentina. Il tecnico Vincenzo Montella ha una predilizione per i difensori abili nel gioco aereo e con buoni piedi, ed il brasiliano incarna alla perfezione questo modello. E' comunque difficile che i Pozzo decidano di privarsi del giocatore, in vista dell'ormai certa partenza di Benatia.

Il marocchino, oramai, appartiene alla Roma. La cifra iniziale, 12-13 milioni, verrà abbassata a 7,5. Non c'è ancora però l'accordo sulle contropartite da mandare a Udine nella prossima stagione. I bianconeri chiedono Romagnoli e Nico Lopez (un difensore e un attaccante, entrambi esordienti in serie A nella scorsa stagione ed entrambi a segno all'esordio), ma la Roma non vuole cedere il primo e per il secondo si è inserito il Boca Juniors, meta gradita al giocatore. In alternativa, in Friuli potrebbero arrivare Verre o Bertolacci, al Genoa e a Lecce negli anni scorsi.

Rimanendo in difesa, Gabriele Angella sembra pronto a partire rimanendo in famiglia. Infatti i Pozzo sono decisi a mandare alcuni giovani che con Guidolin non hanno trovato spazio in Inghilterra. Al Watford, oltre al difensore, andrebbero Marco Davide Faraoni e Diego Fabbrini.

Intanto, società ed entourage discordano sul futuro di Dusan Basta. Gino Pozzo, a margine dell'assemblea in Lega Calcio, assicura che "Basta non parte, rimane con noi.", come riportato da TuttoMercatoWEB. Al contrario, Claudia Pastorello, agente del serbo, continua a mandare messaggi che fanno pensare alla cessione. Sul suo profilo twitter, ha scritto: "Basta merita una grande. Ci stiamo lavorando!" Staremo a vedere chi ha ragione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, 12 i decessi, calano i ricoveri e le terapie intensive

Attualità

Covid, oggi in regione 336 positivi e 29 vittime

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento