rotate-mobile
Giovedì, 30 Giugno 2022
Calcio

Venzone, Cleto Polonia: "Un avvio così lo mettiamo in cascina, anche se l'obiettivo resta ovviamente la salvezza"

La capolista del Girone A di Promozione, insieme all'Unione Basso Friuli, è il sorprendente Venzone di Cleto Polonia, che però resta con i piedi per terra. "Abbiamo sfruttato un calendario alla portata, dobbiamo pensare a unità e compattezza"

Il Venzone capolista nel Girone A è una sorpresa. La squadra di mister Cleto Polonia ha raccolto 9 punti nelle prime tre uscite di Promozione, nonostante ambizioni e obiettivi iniziali fossero ben diversi. “Noi puntiamo alla salvezza, a raggiungere con tranquillità la permanenza in Promozione. In queste prime tre uscite – afferma il tecnico – abbiamo ottenuto tre vittorie contro avversari alla portata, risultato che ci dà fiducia e utile a partire bene ma sicuramente ora è più difficile, visto che affrontiamo alcune tra le favorite alla vittoria. I punti li mettiamo in cascina ma sappiamo il nostro valore”. Nelle prossime sei partite il Venzone avrà impegni di livello: Maranese, Bujese e Prata Falchi in casa, Maniago Vajont, SaroneCaneva e Casarsa in trasferta. Un tour de force che gli udinesi affrontano sull’onda lunga di un avvio positivo. “Partire così bene ci dà fiducia anche se adesso arrivano le sfide dure con alcune tra le favorite. Noi – sostiene Polonia – non abbiamo individualità in grado di prenderci per mano e di vincere le partite da sole ma, sicuramente, dobbiamo puntare forte sulla coesione, sull’organizzazione e sul collettivo, come dico sempre ai ragazzi”. Polonia, che ha accumolato notevole esperienza in una carriera lunga e prestigiosa da giocatore e da allenatore, non si sbilancia in valutazioni affrettate sul livello del campionato. “Di solito, per capire se qualcuno potesse fare bene o no, bastava aspettare fino a fine ottobre. Ora – dice il tecnico – ci vorrà più tempo. Lo stop ha stravolto molte squadre e quasi tutti hanno infortuni. Ci sono molte squadre competitive sia per la vittoria che per la salvezza, almeno sulla carta e anche tra chi è partito meno bene. Bisognerà aspettare fino a dicembre prima di capire le vere potenzialità delle varie squadra ma l’importante, per il momento, è essere ripartiti”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Venzone, Cleto Polonia: "Un avvio così lo mettiamo in cascina, anche se l'obiettivo resta ovviamente la salvezza"

UdineToday è in caricamento