rotate-mobile
Martedì, 31 Gennaio 2023
Calcio dilettanti / Palmanova

Calcio dilettanti, via alla rivoluzione Canciani

Il progetto del presidente prevede un ritorno della Terza e della struttura piramidale dei campionati

"Non riusciamo più, con gli attuali organici, a mantenere questa struttura. Penso alla Terza categoria, in cui possono giocare le seconde squadre, includendo anche il campionato Juniores. Possiamo sbizzarrirci per arrivare a una situazione che aiuti tutti. Vi chiedo un parere sullo scheletro della riforma da portare a Roma". A parlare è Ermes Canciani, presidente della Lega nazionale dilettanti del Friuli Venezia Giulia. Con un voto contrario (Fiume Veneto Bannia) e un astenuto (Ovarese) l'assemblea biennale del Comitato regionale Fvg ha dato il via libera al necessario progetto della ristrutturazione dei campionati. Il numero uno del nostro calcio ha confermato la proposta di una nuova formula dei campionati entro la stagione 2026/27. Il progetto, si legge, si basa sull'esigenza di ristabilire la naturale piramide. Ritorna quindi la Terza categoria, ma calano anche le squadre in Promozione e Prima. Ora la parola passa a Roma.

Il progetto della riforma-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calcio dilettanti, via alla rivoluzione Canciani

UdineToday è in caricamento