Giovedì, 21 Ottobre 2021
Calcio

Cjarlis Muzane, 2-2 in rimonta e con qualche rimpianto per iniziare la Serie D

Nella prima giornata di campionato del Girone C, gli udinesi passano due volte in svantaggio ma poi chiudono 2-2 contro un buon Mestre. I ragazzi di Moras proveranno subito a rifarsi mercoledì, in Coppa Italia, contro la Clodiense.

Il Cjarlins Muzane, nel debutto stagionale, esce dal “Della Ricca” con un 2-2 contro il Mestre che, non può stampare in faccia a mister Moras e ai suoi ragazzi un sorriso, nonostante come si fosse messa la partita. Anzi, qualche rammarico c’è. 

Pronti via e il Mestre passa in vantaggio. Fabbri calcia dopo una percussione centrale, De Luca respinge sui piedi di Tardivo che, da due passi, ribadisce in gol. Per il Cjarlins è una doccia fredda: gli arancio azzurri ci mettono un po’ per recuperare. La prima timida reazione arriva al 20’, con un tiro dalla distanza di Momenté, che Milan blocca in presa. Ancora Momenté ci prova su punizione 7’ più tardi. La barriera devia e Milan è provvidenziale a mettere in corner. Nel finale di tempo le due squadre scambiano a viso aperto. Bussi e Michelotto, per i padroni di casa, vanno a sbattere sul portiere ospite mentre De Luca, numero uno degli udinesi, salva su Pozzani e Sottovia, ex di giornata.

Nella ripresa gli ingressi per il Cjarlins di Tobanelli, Agnoletti e Rocco scuotono gli udinesi, che trovano il pari al 15’. Agnoletti innesca uno schema da corner e libera Venitucci, che col sinistro mette il pallone sotto l’incrocio e trova il pari. L’1-1 però non dà nuova linfa ai padroni di casa che, anzi, subiscono 7’ più tardi, quando una disattenzione difensiva permette a Battistin di servire a Tardivo la palla dell’1-2. Il Cjarlins Muzane non ci sta e vuole chiudere la gara almeno in pareggio. Al 24’ D’Apollonia sfiora il gol su cross da punizione di Venitucci. 3’ più tardi è un uomo dai gol pesanti, Daniele Rocco, a sfruttare un errore del portiere ospite nel respingere un tiro di D’Apollonia e a firmare il pari. Nel finale Venitucci sfiora il gol vittoria con una punizione dal limite che finisce di poco a lato: il Cjarlins cercherà da subito la vittoria mercoledì, ancora in casa, contro la Clodiense in Coppa Italia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cjarlis Muzane, 2-2 in rimonta e con qualche rimpianto per iniziare la Serie D

UdineToday è in caricamento