menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Lasagna per l'1 a 0 (foto Fabio Murru/Ansa)

Lasagna per l'1 a 0 (foto Fabio Murru/Ansa)

Cagliari-Udinese 2:1 | Agonia bianconera, le pagelle

Lasagna illude una squadra che dal momento del vantaggio si è spenta per i successivi 80 minuti

Le pagelle della nona sconfitta di fila. Reti di Lasagna al 10', Pavoletti al 21' e Ceppitelli all'84'.

Bizzarri 6

Battuto dalla combinazione di palo e traversa sulla punizione di Cigarini e da un colpo di testa imparabile, per il resto se la cava. 

Nuytinck 5,5

Sgomita come d'abitudine. Ha sulla coscienza la mancata protezione della palla sulla rete di Pavoletti.

Danilo 5,5

Cerca di tenere in piedi una difesa in difficoltà esagerata per quasi tutto il corso della gara.

Samir 5

Troppo spaesato, dalle sue parti il Cagliari affonda spesso e lui non ci capisce tanto. Si fa travolgere da Ceppitelli nel gol del 2 a 1.

Stryger 5,5

Prima del pari il Cagliari sembra voler attaccare a tutti i costi aprendo il gioco nella sua zona, riuscendoci con troppa continuità.

Barak 6,5

Percussione da applausi e assist al bacio per Lasagna. Finalmente il Barak di inizio stagione, almeno per un po'.

Balic 6

Giocare con continuità lo ha migliorato molto dal punto di vista tattico. Accarezza il pallone che è un piacere.

Hallfredsson 6

Entra con lo scopo di dare solidità al reparto e non delude, ma non basta.

Fofana 6

Parte con decisione e sfiora l'assist per Lasagna con una delle sue conclusioni in stile rugby. Lotta più di tutti, fino ad avere i conati di vomito.

Alì Adnan 5

Tanta corsa e tanta imprecisione. Troppi gli errori in appoggio per essere sufficiente.

Lasagna 6,5

Dimostra ancora una volta di essere indispensabile per i gol di questa squadra. Opportunista sulla rete, manca un controllo facile a inizio secondo tempo.

Jankto 5,5

Costretto a giocare, per necessità, in un ruolo troppo distante dalle sue abilità.

Maxi Lopez 5 

È immobile, ma purtroppo per l'Udinese con la "i" minuscola. Avrebbe il dovere di fare di più quando esce Lasagna, ma continua a produrre quanto fatto prima, cioè quasi nulla.

De Paul 5,5

Una certezza vederlo giocare alla De Paul, e cioè con scelte sempre sbagliate.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, in Fvg 267 nuovi contagi e 12 decessi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento