menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bologna - Udinese 1-1 | Ennesimo pareggio in rimonta per Guidolin

Ancora un pari per l'Udinese, impegnata questa volta al Dall'Ara. Prima subiscono gol con Diamanti, poi l'eterno Di Natale ristabilisce la parità. Decisivo l'ingresso in campo dello svedesone Ranegie

Se non segna Di Natale, non segna nessuno. Ancora una volta infatti il capitano bianconero determina il risultato, segnando il 160° gol in Serie A, il 142° con la maglia bianconera e l'8° in questo campionato. Totò segna il gol del pareggio al 28' della ripresa, dopo che l'altra stella della partita, Diamanti, aveva portato in vantaggio la squadra di casa nei primi attimi del secondo tempo.

Il primo tempo è veramente poca cosa, nessuna delle due squadre si fa vedere con convinzione davanti alla porta avversaria. Di Natale è solissimo e -quasi- mai servito, mentre il Bologna non riesce a scardinare l'ottima combinazione tra centrocampo (Allan uno dei migliori) e difesa (grande prova di Angella). La partita si fa tutta nel secondo tempo. Si capisce che sarà una partita molto diversa dalla prima frazione: il Bologna segna quando i secondi 45' sono cominciati da pochi istanti. Badu perde palla, Taider serve Gabbiadini che crossa in mezzo per Diamanti. Il trequartista, lasciato solo, non ha difficoltà ad insaccare.

Il Bologna crede nel raddoppio, ma a spingersi in avanti è solo l'autore del gol. I bianconeri invece attendono e vivono delle ripartenze di Basta ed Armero (che sbaglia quasi tutto). Decisivo è l'ingresso in campo di Mathias Ranegie. Lo svedese riesce a trascinare in avanti la squadra, ed è proprio lui a servire l'assist per Di Natale, dopo un gran lancio di Domizzi dal centrocampo. Il capitano segna in modo molto simile a quello del definitivo 2 a 2 contro il Catania, con un tiro al volo da dentro l'area di rigore. La partita vive un ultimo lampo quando Armero riesce a crossare per la prima volta, trovando Faraoni solo al centro dell'area: l'ex Inter non riesce a spingere di testa la palla nella porta vuota. Finisce 1 a 1.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus: 9 decessi, calano ricoveri e terapie intensive

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento