Martedì, 21 Settembre 2021
Sport Lignano Sabbiadoro / Lungomare Trieste

Lignano capitale del beach soccer

Ospiterà per tre anni una tappa del campionato nazionale. Simone Del Mestre premiato come simbolo di questo sport

premio a Simone Del Mestre

L'accordo annunciato ieri in conferenza stampa a Terrazza a Mare, per la prima volta la lega nazionale dilettanti ha firmato un accordo triennale per portare una tappa fissa della serie A beach soccer a Lignano. Premiato anche il portire della San Benedettese simone Del Mestre originario priroGrande soddisfazione per gli organizzatori tra cui Ernestino Glerean dell'ACSD Sabbiadoro Even Promoter  che ha dichiarato: "Un successo, ho sempre creduto in questo movimento e l'attestato di stima ricevuto oggi è gratificante." Roberto Desini, coordinatore nazionale del dipartimento del beach incorona il litorale friulano con parole importanti: "Cordialità, ospitalità e professionalità. Questo abbiamo trovato in Friuli Venezia Giulia fin dal primo momento in cui abbiamo ipotizzato le finali. Anche nel periodo del lock down non è mai mancata la fiducia e la volontà di organizzare a Lignano la tappa scudetto. Così per la prima volta la lega nazionale dilettanti ha firmato un accordo triennale per portare una tappa fissa della serie A beach soccer a Lignano."

Lignano casa dello sport

Alessandro Marosa, vicesindaco del comune di Lignano Sabbiadoro, sottolinea quanto la città balneare abbia consolidato la sua vocazione sportiva in questi anni. "Vogliamo essere la casa dello sport anche tramite il beach soccer, siamo stato i primi ad avere la Beach Arena e continueremo a lavorare per migliorare". Per la prima volta il campo sulla spiaggia è di casa alla Bella Italia Efa Village, anche questa una collaborazione che vuole durare nel tempo come ha confermato Eloisa Bortolan.  Infine Ermes Canciani del comitato regionale FVG ha manifestato l'impegno per riportare a Lignano non solo la tappa del beach soccer, ma anche ricreare una squadra. "Ne stiamo parlando da tempo e lavoreremo per riportare una realtà in Serie A la prossima edizione." Infine è intervenuto anche Rocco Mulara di Sport 21 FVG che ha lavorato per l'inclusione degli atleti paralimpici anche nella disciplina del beach soccer. I primi passi proprio nelle finali di Lignano. 

Il premio

Simone Del Mestre, portiere friulano della Sambenedettese, è stato premiato come giocatore simbolo di questo sport, Sulla targa, consegnata da Ernestino Glerean, si legge questa frase: "Simone Del Mestre, partito dalla spiaggia di Lignano, capace di diventare un simbolo nazionale del beach soccer e rappresentare al meglio il nostro territorio". Nel pomeriggio ai quarti si era dispiutata ladifficile sfida col Lamezia Terme, vinta grazie ad un decisivo terzo tempo. Da 1-3 a 4-3, suo l'assist per il gol decisivo e una parata su tiro libero importantissima. "Il terzo tempo è il nostro tempo e lo abbiamo dimostrato. Giornata bellissima, orgoglioso per il premio e adesso testa a domani per la semifinale".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lignano capitale del beach soccer

UdineToday è in caricamento