Basket

Udine completa il roster con l'ingaggio di un talento straordinario

Vertemati: "È competitivo, ha leadership ed il suo agonismo l’ha portato negli ultimi anni ad essere sempre al vertice della graduatoria delle palle recuperate"

L’Apu Old Wild West Udine annunciare con una nota di stampa l’ingaggio dell’atleta Anthony Hickey. 

Nato a Hopkinsville (in Kentucky) il 22 novembre 1992, playmaker di 180 centimetri per 84 chilogrammi, Hickey arriva a Udine dopo una stagione da assoluto protagonista a Cantù con oltre 17 punti e 6 assist di media.

La carriera di Hickey

Dal 2011 al 2014 Hickey ha frequentato il college a Louisiana State University. Nel 2015 si trasferisce a Oklahoma State dove conquista due premi individuale nella Big 12, ovvero il premio di miglior difensore della conference e il premio giocatore rivelazione.  

La sua prima esperienza in Europa lo vede protagonista in Polonia, all’Arka Gdynia. Nella stagione 2017-2018 Hickey vince la classifica marcatori a Cipro, con 21 punti di media. Dal 2018 al 2020 gioca in Polonia e in Grecia, prima di trasferirsi in Romania dove vince il campionato con 15.8 punti e 7.3 assist di media.

Nella stagione 2021-2022 si afferma in VTB League con Astana, vincendo nuovamente il campionato e distinguendosi come il miglior realizzatore con oltre 22 punti a partita. Prima di giocare con la maglia di Cantù, il nuovo acquisto bianconero ha giocato per un anno con l’Hapoel Haifa. Nel massimo campionato israeliano Hickey ha fatto registrare 14.2 punti, 7 assist e 4 rimbalzi a partita. 

Il commento di Gracis e Vertemati

“Completiamo la squadra con un giocatore di assoluto livello - dichiara il DS Andrea Gracis - con caratteristiche tecniche e caratteriali che abbiamo ritenuto funzionali al roster che abbiamo allestito. La sua personalità, la leadership, la sua voglia di competere sempre, oltre alla disponibilità a mettersi al servizio della squadra, ci hanno convinto che fosse il giocatore giusto per noi”. 

Gli fa eco Coach Adriano Vertemati: “Anthony è l’ultimo tassello del nostro roster per la prossima stagione. Non ha bisogno di molte presentazioni dato che è stato nostro avversario nelle semifinali playoff dello scorso Maggio e tutti possono ricordare la sua capacità di attaccare il ferro per concludere o creare tiri aperti per i compagni. È inoltre abilissimo nel giocare i pick and roll ed efficace in situazioni di isolamento. È competitivo, ha leadership ed il suo agonismo l’ha portato negli ultimi anni ad essere sempre al vertice della graduatoria delle palle recuperate. Con Lorenzo Caroti formerà una coppia di playmakers di alto livello.”. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Udine completa il roster con l'ingaggio di un talento straordinario
UdineToday è in caricamento