Sabato, 25 Settembre 2021
Sport

L'Apu in difficoltà cede a Orzinuovi: si salvano Nobile e Mussini

Antonutti e Giuri i giocatori più in difficoltà

Archiviato con una sconfitta il confronto di alta classifica con Torino, l’Apu OWW perde al Carnera all’overtime anche con Orzinuovi, già battuta largamente a ottobre in Supercoppa. E’ giusto precisare che Udine era priva di D.Johnson e Mobio, ma poteva contare sul nuovo acquisto Federico Mussini chiamato a sostituire (in via definitiva?) Andrea Amato. A tale riguardo c’è da dire che, al di là degli attuali problemi fisici della guardia ex Olimpia, non si può escludere una sua prossima uscita. Dati alla mano il giocatore è stato finora sottoutilizzato rispetto al minutaggio della scorsa stagione ed alla sua oggettiva caratura tecnica e l’arrivo di Mussini non può che restringere ancor di più gli spazi. Orzinuovi, che rimane comunque una squadra di seconda fascia, si presentava stasera con buone credenziali. Cinque vittorie consecutive, prima nel girone per punti segnati, prima per percentuale nei tiri liberi e pure nel tiro da 3 punti con il 42% (Udine è seconda con il 39% ma molti più tentativi). Si è confermata anche sul campo squadra da prendere con le molle ma non ha certo prodotto nella partita con Udine una performance straordinaria. Soltanto poco più del 50% nel tiro da 2 (20/38) e un mediocre 28% da oltre la linea (9/32). Il fatto è che l’Apu ha fatto anche peggio (6/29 pari al 20% da 3 e il 42% da 2) e non è bastata ai bianconeri una discreta prova difensiva per evitare la sconfitta. La gara è stata sempre molto equilibrata, i vantaggi massimi dell’una o dell’altra squadra sono stati nell’ordine dei 4-6 punti come dimostrano i risultati dei primi tre quarti, chiusi rispettivamente sul 17-15, sul 32-36 e sul 54-54. I due allenatori hanno proposto anche parecchia zona ed è comprensibile tenuto conto delle basse medie di realizzazione da fuori. Si è arrivati così punto a punto fino alle battute conclusive dei tempi regolamentari con Udine che, dopo aver pareggiato sul 66-66 con due tiri liberi di Giuri, ha giocato malissimo la palla della possibile vittoria con troppi palleggi di Mussini e un tiro fuori ritmo di Italiano sulla sirena. Al supplementare le giocate decisive sono state una bomba tagliagambe di Mastellari a 2 minuti dal termine (unico canestro sugli 8 tentativi da 3 del giocatore) che ha portato avanti gli ospiti per 72-75 e il successivo sanguinoso 0/2 dalla lunetta di Nana. In un finale convulso Orzinuovi ha potuto gestire così il mini vantaggio e nonostante l’1/4 dalla lunetta sui falli della disperazione degli udinesi ha condotto in porto il successo (72-76). Le conclusioni sono che la seconda sconfitta consecutiva in casa deve portare necessariamente ad alcune riflessioni ma è importante non scordare che la strada è ancora molto lunga. In attesa del rientro dei giocatori assenti (e con la nuova addizione Mussini) il gruppo deve rimanere compatto e lavorare per recuperare fiducia. La prossima trasferta con Biella, penultima in classifica, è comunque insidiosa ma per la serenità dell’ambiente non ci può essere alternativa ad un ritorno alla vittoria.

Pagelle

APU OWW

Mussini 6. Mezzo voto in più per le difficoltà normali di un esordio. Più realizzatore che costruttore di gioco, arriva e si prende più responsabilità di tutti al tiro pur sbagliando parecchio (4/16 di cui 1/10 da 3). In A2 può essere un giocatore importante e portare alla squadra brio e velocità ma dovrà trovare il giusto equilibrio al rientro di DJ   
Giuri 5. Poco tranquillo e in difficoltà al tiro, non prende mai la squadra in mano, il miglior dato statistico sono i 9 rimbalzi
N.Foulland 5,5. Duello pressoché in pareggio con Zilli, avversario spigoloso ma non certo un big. Serve qualcosa di più, lo 0/4 nei tiri liberi grida vendetta
Antonutti 5. Senza DJ dovrebbe essere un leader, invece buca la partita (solo 4/13 al tiro, bene invece i 9 rimbalzi)  
Deangeli 5,5. Prestazione un po’ anonima come nelle ultime partite, ci eravamo abituati bene   
Pellegrino 5,5. 9 minuti in tutto con spezzoni di 2-3 minuti (nel supplementare sta in panca), non sembra godere di grande fiducia e il rendimento ne risente, un rimbalzo solo e 2 perse 
Nobile 6,5. Il migliore. Gioca una partita a tutto tondo, in attacco e in difesa dove limita molto il fromboliere Miles, peccato che non serve   
Italiano 5,5. Consueta difesa ruvida, al tiro qualche forzatura (3/8 dal campo)  

All. M.Boniciolli  6. Assenze a parte, tra gli otto giocatori da mettere in campo ha inutilmente cercato un po’ di leadership

ORZINUOVI BASKET

Miles 6,5, Hollis 6,5, Spanghero  7,5, Mastellari 6, Zilli 6, Negri 5,5, Galmarini 6, Kassar ng, Rupil  6,5

All. Corbani 7

Tabellino

APU OLD WILD WEST UDINE – AGRIBERTOCCHI ORZINUOVI 72-76 (66-66 dtr)

(17-15, 32-36, 54-54)

APU OLD WILD WEST UDINE: Mussini 12 punti, Deangeli 4, Antonutti 12, Foulland 10, Giuri 10, Nobile 11, Pellegrino 2, Italiano 11. All. Matteo Boniciolli.

AGRIBERTOCCHI ORZINUOVI: Rupil 8 punti, Miles 19, Mastellari 5, Cassar, Guerra ne, Galmarini 2, Negri 2, Tilliander ne, Zilli 4, Spanghero 19, Hollis 17. All. Fabio Corbani.

Arbitri: Enrico Bartoli, Alex D’Amato, Lorenzo Lupelli.

Uscito per cinque falli: nessuno.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Apu in difficoltà cede a Orzinuovi: si salvano Nobile e Mussini

UdineToday è in caricamento