Aned sport e Aido alla staffetta Telethon

Atleti trapiantati d'organo e dializzati prenderanno parte alla manifestazione per sensibilizzare alla donazione

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di UdineToday

Anche quest'anno a Udine si terrà la ormai tradizionale "Staffetta 24x1 di Telethon" giunta alla sua 18^ edizione. Lo start, che sarà accompagnato dalle note della Fanfara della Brigata Alpina Julia, è fissato per sabato 3 dicembre alle ore 15.00 e vedrà il record di 440 team pronti al nastro di partenza superando ampiamente il primato degli 11.000 podisti del 2015. A questa gara di solidarietà, a sostegno della ricerca, parteciperà anche una squadra ANED Sport formata da atleti trapiantati e dializzati, guidata dal coach Antonio Oblach, grande appassionato di podismo divenuto istruttore Fidal ora in forze all'Altetica Libertas di Palmanova. A sostenere questi speciali atleti anche AIDO, che si unisce quindi sotto lo slogan "La vita è un dono! Dona per una vita!" per diffondere anche in questo importante appuntamento un forte messaggio per la donazione, gesto che concretamente può ridonare una vita straordinaria proprio come testimoniato dai podisti Aned Sport presenti. Grazie all'impegno del Comitato Aned FVG, indosseranno le scarpe da running anche due medici nefrologi dell'ospedale di Tosto di Palmanova, che che si troveranno fianco a fianco con i loro pazienti, con il passaggio del testimone che diverrà quasi un simbolico momento in cui l'impegno medico troverà compimento grazie allo sport, che diventa prova della salute ritrovata dopo il trapianto e motivo di speranza per coloro che sono ancora in attesa. Aned Sport invita ad essere presenti numerosi per sostenere tutti gli atleti in gara per un grande momento di solidarietà sociale, auspicando uno speciale tifo per coloro che si metteranno in gioco per sensibilizzare alla donazione degli organi.

Torna su
UdineToday è in caricamento