menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cagliari - Udinese 0-1 | Continua la rincorsa all'Europa League

Vince per la quarta partita consecutiva l'Udinese di Francesco Guidolin, questa volta ai danni di un Cagliari che non ha più molto da chiedere a questo campionato. Bianconeri cinici a sfruttare le poche occasioni che i sardi concedono e bravi a gestire un match non esaltante

Non è una bella partita quella che i 1800 tifosi bianconeri osservano dagli spalti del Nereo Rocco di Trieste. Poche azioni, pochissime occasioni da gol, una sola rete. La partita nella seconda frazione diventa un po' più interessante, soprattutto dopo la rete di Pereyra, ma senza mai toccare livelli altissimi.

Guidolin stupisce tutti lasciando ancora una volta in panchina Muriel e preferendogli, nel trio offensivo, Piotr Zielinski. L'Udinese è molto attiva sulle fasce, con Basta e Gabriel Silva, e proprio il brasiliano serve un cross d'oro per Pereyra, che dall'limite dell'area piccola centra la traversa. Non succede altro, se non un tiro dalla lunghissima distanza di Lazzari, che Agazzi para. Proprio Lazzari, per un problema fisico, è costretto ad uscire appena dopo mezz'ora dall'inizio della gara, sostituito da Badu.

Nel secondo tempo Guidolin fa entrare Muriel, ma non al posto di Di Natale come molti si aspetterebbero (decisamente non in giornata), ma per Zielinski. Il colombiano da corsa e dribbling ed all'11' serve l'assist a Roberto Pereyra, che dal limite dell'area cerca il palo lontano con un tiro a giro di destro, trovando la rete. Il Cagliari attacca in massa, senza avere grosse occasioni, lasciando spazi che l'Udinese non sfrutta. Termina così 0-1, con la quarta vittoria consecutiva e altri tre punti per arrivare in Europa.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Anche la Croazia lancia le isole Covid free

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento