menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Atalanta - Udinese 1:1 | L'ultimo punto dell'anno arriva a Bergamo

Le squadre per tutto il secondo tempo non tirano in porta, a dimostrazione che il pareggio va bene a tutti. Buona prova comunque quella degli uomini di Guidolin

Prima dell'inizio della partita, l'intero stadio si raccoglie intorno alle due squadre per il ricordo di Piermario Morosini, scomparso poco piu di otto mesi fa. E come poteva esserci un risultato diverso dal pari? Alla fine infatti è 1 a 1. Sia Atalanta che Udinese possono essere contente di non esser state sconfitte, anche se ai punti la vittoria andrebbe ai nerazzurri. A complicare le cose la pessima prestazione dell'arbitro Guida di Torre Annunziata, che dispensa equamente gli errori da entrambe le parti.

LE PAGELLE DELL'INCONTRO

Guidolin decide di far rifiatare Totò Di Natale, schierando un attacco inedito composto da Muriel e Fabbrini, con Pereyra sacrificato ad interno di centrocampo. Nei primi minuti la partita la fa l'Atalanta, con Raimondi e Lucchini che si mangiano Pasquale, anche se di azioni pericolose neanche l'ombra. Denis è solo, e De Luca è tanto fumo e poco arrosto. Si potrebbe dire lo stesso di Muriel, che rimane chiuso tra le maglie della difesa orobica per trentadue lunghi minuti. Ma al 33' si sveglia, e con una gran girata al volo -su cross di Pasquale- segna la sua prima rete in campionato. All'Atalanta per pareggiare serve un pesante errore di Guida, che vede un fallo inesistente su Peluso in area di rigore. Dagli undici metri va Denis, che batte Brkic. Uno a uno.

IL VIDEO DELL'INCONTRO

Nella ripresa le due squadre badano più a non farsi male che ad affondare. L'unica azione pericolosa è nerazzurra. Pasquale pasticcia con la palla, servendo Raimondi. Il passaggio per De Luca è preciso, ma Brkic para sull'ex Varese. La respinta corta arriva sui piedi di Denis, ed a salvare questa volta è Badu, che intercetta il tiro destinato in rete. Per il resto poca cosa, se non altri errori del direttore di gara (possibile altro rigore per l'Atalanta, dove l'arbitro ammonisce Moralez per simulazione, ed una manata proprio dell'attaccante argentino ai danni di Pinzi non vista). 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Anche la Croazia lancia le isole Covid free

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento