← Tutte le segnalazioni

Altro

Passi nella memoria

Redazione

Erto e Casso, PN, Italia · Udine

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...


Penso che ognuno di noi dovrebbe almeno una volta nella vita passare a rendere omaggio a questi loghi; che nonostante le ferite che l’uomo gli ha inflitto conservano una bellezza una dignità e una magia che è difficile spiegare a parole. Erto vecchia e Casso sono due paesini che si sono fermati nel tempo; passeggiare lungo i loro stretti vicoli significa tornare indietro di 60 anni, e non si può non percepire quella sensazione di calma e serenità che stride con le sofferenze che queste luoghi ha sofferto. Obbligatorio poi visitare la diga del vajont; magari accompagnati da una delle fantastiche guide del posto, solo cosi si potrà intuire le dimensioni della tragedia del 1963. Passare giornata in questi luoghi è un’esperienza forte, profonda ma indispensabile per capire cosa vuol dire sofferenza dignità e bellezza.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Segnalazioni popolari

  • Incidenti stradali a Udine in Via del Cotonificio, 198: "incidente in via del cotonificio questo pomeriggio. Auto non rispetta stop e si scontra con..."

  • Degrado al parcheggio dell'Eurospin in viale Palmanova

  • Panorami a Lignano: "Ferragosto, festa in spiaggia all'ufficio 8"

  • "Il monte Amariana: arrivare in vetta ti trasmette una pace dei sensi"

Torna su
UdineToday è in caricamento