E' vero che le zanzare preferiscono pungere certe persone rispetto ad altre?

Una breve guida per scoprire tutta la verità dietro le punture di questi fastidiosi insetti

@ Immagine tratta da lavitadelpopolo.it

Le zanzare sono degli insetti fastidiosi che si ripresentano a ogni estate. Molti avranno notato che questi insetti pungono molto di più alcune persone rispetto che altre. Ma perché? Una risposta potrebbe arrivare dalla chimica, e dietro c'è un spiegazione scientifica.

Cosa attira le zanzare?

La pelle attrae le zanzare a causa dei milioni di microrganismi presenti in maniera non uniforme, diversi sia per quantità sia per qualità a seconda della persona e del patrimonio genetico, ma anche a seconda della dieta, dello stile di vita e dei cambiamenti ormonali. Questi microrganismi hanno la capacità di convertire le secrezioni delle ghiandole sudoripare in diversi composti chimici volatili, che attirano le zanzare in grande quantità.

Sudore e temperatura corporea

Altri elementi che attirano le zanzare, secondo uno studio condotto in Gran Bretagna, sono l'acido lattico, l'acido urico e l'ammoniaca, tutte sostanze presenti nel sudore. Non solo quest'ultimo, ma anche l'aumento della temperatura corporea attira le zanzare. Questo, succede soprattutto quando si fa attività fisica. Quando si fa sport, infatti, aumentano sia la sudorazione che la presenta di acido lattico nell'organismo, ma anche la temperatura del proprio corpo.

Anidride carbonica

Il nostro organismo produce anidride carbonica attraverso la respirazione e con la traspirazione, e questo rappresenta un altro elemento attrattivo per le zanzare. Secondo questa logica, le persone in sovrappeso sono le più colpite, avendo uno scambio maggiore di ossigeno/anidride carbonica.

Birra

Secondo uno studio pubblicato sul Journal of American Medicine, bere una lattina di birra aumenta la possibilità di puntura da parte delle zanzare. Questo perché gli insetti sono attratti dall'odore del corpo modificato dall'assunzione di alcool.

Gruppo sanguigno

Le zanzare preferiscono il sangue del gruppo 0 rispetto al sangue del gruppo B e del gruppo A. Le genetica, quindi, gioca un ruolo importante.

Gravidanza

Le donne in gravidanza, emettono più anidride carbonica e avendo una temperatura corporea, in media, più alta di circa mezzo grado, sono più vittime delle punture di zanzara.

Colori

Infine, anche ciò che si indossa può cambiare il rischio di puntura. Le zanzare, infatti, sono più attratte dai colori scuri, come nero, rosso, grigio e blu. Mentre il kaki, il verde e il giallo richiamano meno la loro attenzione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Minorenne al volante per un giro con sette amici si schianta e muore a 15 anni

  • Chi era Daniele Burelli: aveva una passione profonda per le auto e i motori

  • Piano cottura a induzione: come funziona e quali sono i vantaggi?

  • La "speranza per Maria" si è spenta in maniera tragica

  • Incidente all'alba, muore una mamma mentre accompagna la figlia a scuola

  • Taylor Mega ubriaca in diretta tv: "sono friulana, l'alcol dovrei reggerlo"

Torna su
UdineToday è in caricamento