Al via la Coppa del Mondo di rubgy 2019

Inizia oggi, venerdì 20 settembre, il campionato mondiale di rugby, che quest'anno si gioca in Giappone

@ Immagine tratta da esatoursportevents.com

Per la prima volta nella storia, quest'anno la Coppa del Mondo di rugby si giocherà in Giappone, e la partita che inaugurerà l'evento sarà quella tra il paese ospitante e la Russia.

Il torneo

Quella di quest'anno è la nona edizione della gara professionistica, e la federazione mondiale ha stimato che la Coppa del Mondo 2019 potrebbe produrre un indotto attorno ai 3,6 miliardi di euro, aumentando di 400 milioni circa rispetto alla scorsa edizione. Questi numeri, non sono che la conferma della crescita che lo sport del rugby sta avendo a livello mondiale.

Le squadre

Le squadre nazionali che parteciperanno al torneo sono venti, tra cui la Nuova Zelanda, campione in carica da ben otto anni e due edizioni. Accanto agli All Blacks, quindi, ci saranno Inghilterra, Scozia, Galles, Irlanda, Francia, Italia, Georgia e Russia, oltre a Australia, Samoa, Tonga e Figi. Dalle Americhe, invece, l'Argentina, l'Uruguay, Stati Uniti e Canada. In rappresentanza del continente africano, la Namibia e il Sudafrica. L'unica nazionale asiatica, invece, sarà il Giappone.

Le regole e i gruppi

Le venti squadre sono state suddivise in quattro gironi. Si qualificheranno alla fase a eliminazione diretta le prime due classificate di ciascun gruppo. Le terze saranno eliminate, ma si qualificheranno automaticamente alla Coppa del Mondo del 2023. Le squadre sono:

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
  • Gruppo A: Irlanda, Scozia, Giappone, Russia, Samoa.
  • Gruppo B: Nuova Zelanda, Sudafrica, Italia, Namibia, Canada.
  • Gruppo C: Inghilterra, Francia, Argentina, Stati Uniti, Tonga.
  • Gruppo D: Australia, Galles, Georgia, Figi, Uruguay.

Le gare si disputeranno nell'arco di un mese. Secondo il regolamento, una vittoria ai gironi vale quattro punti in classifica, mentre un pareggio vale due punti. Chi segnerà quattro mete in una partita, avrà un punto bonus.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • È finalmente cassa integrazione, l'Inps dice ok ai pagamenti

  • Trovato morto nel suo letto a 26 anni, era nativo di Latisana

  • La Croazia taglia fuori gli italiani: turisti solo da 10 paesi europei

  • L'Austria non apre all'Italia, Fedriga: "Distrutta qualsiasi regola europea"

  • No a euro, 5G e mascherine, i gilet arancioni in piazza con il loro leader Gigi Nardini

  • Incendio nella notte alle porte di Udine, in fiamme un locale

Torna su
UdineToday è in caricamento