rotate-mobile
social

Dal Friuli alla Serbia, i Longobardi di Invicti Lupi sbarcano a Belgrado

"Langobardi - Alboino e Romans", pluripremiato docufilm co-prodotto da Matteo Grudina per la regia del friulano Simone Vrech di Base2 Video Factory, scelto dall'Istituto italiano di cultura di Belgrado

"Langobardi - Alboino e Romans", pluripremiato docufilm co-prodotto da Matteo Grudina per la regia del friulano Simone Vrech di Base2 Video Factory, sbarca ora a Belgrado. Dopo essere stato visibile anche su Rai Storia il 10 marzo scorso, infatti, il documentario sulla storia dei Longobardi in Friuli verrà ora proiettato dall’Istituto italiano di Cultura di Belgrado alla XXII Rassegna Internazionale del Cinema Archeologico della capitale serba dal 20 al 26 maggio prossimi nell’atrio del Museo Nazionale.

La rassegna, organizzata dal Museo di Belgrado in collaborazione con principali istituzioni culturali serbe e internazionali attive nella capitale, offre agli esperti del settore e al vasto pubblico di appassionati la possibilità di conoscere le produzioni più recenti nel settore dell’archeologia e delle discipline affini.

L’Istituto Italiano di Cultura di Belgrado, uno dei principali promotori della rassegna fin dalla prima edizione, presenta quattro documentari italiani messi a disposizione dell’Istituto di Belgrado dai loro autori grazie alla preziosa collaborazione del Ram film festival della Fondazione Museo Civico di Rovereto. Tutti i documentari saranno presentati in versione originale italiana, con sottotitoli in lingua serba.

Il docufilm di Invicti Lupi, sodalizio di Romans d'Isonzo, è stato scelto per presentare «la cultura italiana – spiegano dall'associazione – e offrire un prodotto di alta qualità sia ai belgradesi che ai cittadini che vivono fuori Belgrado».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dal Friuli alla Serbia, i Longobardi di Invicti Lupi sbarcano a Belgrado

UdineToday è in caricamento