rotate-mobile
Mercoledì, 17 Agosto 2022
social

Quando il piccione è un ospite sgradito, come allontanarli in modo naturale

Prevenire la nidificazione dei piccioni e allontanarli è semplice ricorrendo a metodi naturali

Da un lato è indubbio facciano la felicità dei bambini che in piazze e giardini amano rincorrerli. Dall'altro, invece, creano notevoli disagi ad attività commerciali, per non parlare dei danni che provocano a monumenti o edifici.

Parliamo dei piccioni, chiamati anche colombi, uccelli che sempre più si trovano nelle nostre città. Non solo nei centri storici.
Questi animali, infatti, spesso finiscono per nidificare o anche solo “appollaiarsi” sopra i nostri terrazzi con immaginabili conseguenze sul pavimento del balcone o del marciapiede sotto casa.

Molte amministrazioni comunali anche del Friuli hanno emanato delle ordinanze che vietano di dar da mangiare ai piccioni, in quanto il loro guano, oltre che corrosivo in grado di erodere legno o metallo, è anche nocivo per la salute.
Come allontanarli, dunque, senza far loro del male? Esistono diversi metodi naturali ed è quindi bene sapere quali.

Non dare da mangiare

La prima regola, anche se sembra banale, è quella di non dare da mangiare ai piccioni che ovviamente vengono attirati da briciole o residui. Non solo loro, sia chiaro. Il cibo, come anche quello nelle ciotole di cani e gatti, può diventare un'attrattiva decisamente interessante anche per formiche, api, topi e altri animali.

Superfici riflettenti

Gli uccelli non amano bagliori improvvisi e i piccioni non sono da meno, questo perché imbattersi in un fascio di luce li disorienta. Riuscire a creare questo effetto è davvero semplice ed economico. Tutti abbiamo in casa la carta stagnola e come ben sappiamo proprio per la sua consistenza si presta bene a diventare una superficie riflettente. Dobbiamo solo tagliare delle strisce e avvolgerle alla ringhiera del balcone o posizionarle sulla superficie del davanzale. Se non vogliamo utilizzare l’allumino, ma optare per oggetti di riciclo, allora l’alternativa è la carta delle uova di Pasqua. Anche in questo caso dobbiamo tagliare delle striscioline e posizionarle sulla ringhiera.

Spezie anti-piccione

Come succede nel caso di alcuni insetti, anche ai piccioni non piacciono gli odori intensi per questo sul davanzale della finestra possiamo posizionare una ciotola con spezie dall’aroma intenso come pepe, cannella e peperoncino. Efficace in questo senso sono anche i diffusori di oli essenziali, scelta la miscela sgradita ai piccioni, gli uccelli si allontaneranno e noi avremo un gradevole profumo in casa.

Gufi e girandole

I piccioni sono spaventati dagli uccelli predatori come le aquile e nello stesso tempo temono i gufi: il motivo sta tutto nei brillio dei loro occhi dal caratteristico colore giallo. Per allontanare il colombo, ci basta acquistare le sagome dei gufi e posizionarle all’esterno. Può capitare che i piccioni vadano a nidificare all’interno dei vasi, per proteggere le nostre piante preferite, oltre alle sagome dei gufi possiamo utilizzare delle girandole. I colori accesi, accentuati dal vento e dai riflessi della luce fanno allontanare i piccioni dal nostro balcone.

Gli ultrasuoni

Un’altra soluzione efficace per allontanare i colombi dal terrazzo e totalmente innocua per loro, è il dispositivo a ultrasuoni. Il suono emesso spingerà i piccioni a tenersi alla larga dal nostro balcone.

Prodotti online

Dissuasore a ultrasuoni

Spaventa piccioni a forma di gufo

Dissuasori per piccioni 

Girandole per piccioni

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Quando il piccione è un ospite sgradito, come allontanarli in modo naturale

UdineToday è in caricamento