rotate-mobile
Uniud / Rizzi / Via delle Scienze

L'università di Udine si presenta alle future matricole

Al via lo Student Day dedicato agli studenti delle superiori per scoprire corsi di studio, della Scuola superiore, dei servizi e delle opportunità post laurea

Diversi appuntamenti per orientare gli studenti delle superiori a scegliere consapevolmente quali studi intraprendere dopo le scuole superiori. Quattro giornate in cui l’università di Udine presenta la 28esima edizione dello Student Day. Questo evento renderà il via domani, venerdì 24 marzo, alle 9, nell’aula C10 del polo scientifico in via delle Scienze 206. Proseguirà sabato 25, venerdì 31 marzo e sabato primo aprile. Per chi non potrà partecipare in prima persona è prevista una attività online nei pomeriggi di venerdì 24 e venerdì 31 marzo. Prenotazione e programma sono disponibili online all’indirizzo www.uniud.it/opendays.

La presentazione

Allo Student Day gli studenti delle superiori potranno scoprire i 43 corsi di studio dell’Ateneo friulano. Sono disponibili 40 corsi di laurea triennale e tre corsi magistrali a ciclo unico. Inoltre, verranno fornite le informazioni sulla Scuola Superiore “di Toppo Wassermann”. Sarà poi possibile scoprire tutti i servizi messi a disposizione degli studenti. In particolare: corsi sul metodo di studio e la gestione dell’ansia, alle consulenze psicologiche individuali, ai gruppi di mutuo aiuto, al blog dedicato. Ma anche alloggi, assistenza sanitaria, aule informatiche, borse di studio, convenzioni per sconti e agevolazioni, mensa e ristorazione convenzionata. Fino alla mobilità internazionale, i punti ristoro, i servizi bibliotecari e linguistici. Per chiudere con il centro sportivo, rappresentanti degli studenti, associazioni studentesche, tutorato; career center. 

La proposta

Quest’anno la manifestazione propone: 60 presentazioni dei corsi di laurea, 15 attività laboratoriali, visite guidate ai laboratori dell’Uniud Lab Village e dei dipartimenti. Inoltre ci saranno sei anticipi di test per alcune aree disciplinari, tre simulazioni di test dei corsi ad accesso programmato e di valutazione delle competenze iniziali e sei test Tolc di autovalutazione delle conoscenze iniziali in presenza. E ancora, incontri e confronti con tutor, docenti e personale specializzato per approfondire: i servizi per gli studenti, le opportunità professionali, la realtà della vita universitaria, le attività sportive universitarie. Ma anche le occasioni di svago e impegno grazie alle associazioni studentesche e i vari aspetti della realtà sociale e culturale del territorio.

Come funziona

Nei corridoi del piano seminterrato del polo scientifico i ragazzi, e le loro famiglie, potranno visitare gli stand degli otto dipartimenti dell’Ateneo, della Scuola superiore universitaria “di Toppo Wassermann” e dell’orientamento d’ateneo. Tutor e docenti saranno a disposizione per ascoltare le esigenze degli studenti e fornire informazioni sui corsi di studio e le loro peculiarità, gli obiettivi formativi, le opportunità post laurea e tutti gli aspetti della realtà universitaria.

I corsi di laurea saranno illustrati, per aree disciplinari, ogni mattina delle quattro giornate della manifestazione nelle grandi aule del polo (dalla C1 alla C10). Dalle 9 e 30 alle 10 e 30: Medicina e chirurgia, Studi umanistici e del patrimonio culturale, Scienze economiche e statistiche, Scienze agroalimentari. Dalle 10 e 30 alle 11 e 30: Professioni sanitarie, Lingue e mediazione, Diritti e Giurisprudenza, Scienze agrarie, ambientali e animali, Ingegneria industriale e dell’informazione. Dalle 11 e 30 alle 12 e 30: Biotecnologie, Scienze motorie, Scienze della formazione primaria e dell’educazione, Relazioni pubbliche, Scienze matematiche e informatiche, Ingegneria civile e architettura.

Per approfondire

Nello Student Day sono state organizzate anche una serie di attività laboratoriali suddivise per aree disciplinari che si terranno dopo le presentazioni dei corsi di laurea. Nelle mattinate dell’evento sarà anche possibile anticipare i test per l’accesso a sei corsi di laurea, quattro dell’area umanistica e due di quella giuridica. Si tratta dei corsi in Beni culturali, Lettere, Filosofia e trasformazione digitale, Scienze e tecniche del turismo culturale, e di Diritto per le imprese e le istituzioni e Giurisprudenza. Nei pomeriggi del 24 e 31 marzo studentesse e studenti che si sono iscritti al portale del Consorzio interuniversitario sistemi integrati per l’accesso (Cisia) prenderanno parte, in presenza, ai Tolc, i test di autovalutazione delle conoscenze iniziali per i corsi di laurea ad accesso libero e programmato. In particolare, si tratta dei Tolc-AV, Tolc-B, Tolc-E, Tolc-I, Tolc-S, Tolc-SU.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'università di Udine si presenta alle future matricole

UdineToday è in caricamento