rotate-mobile
Università

Medicina, stop al test d'ingresso: è ufficiale

Cambiano le regole di accesso alla facoltà con un nuovo percorso che si potrà iniziare anche dal quarto anno di liceo. A dichiararlo la ministra dell’Università Maria Cristina Messa

Rimane ancora un grattacapo il test di ingresso per la facoltà di Medicina. Anche se, finalmente, forse si può tirare un sospiro di sollievo. O almeno lo possono fare i tanti e le tante aspiranti studenti della facoltà: non solo a Udine ma in tutte le università italiane. Se ne parla già da un po' ma adesso è ufficiale: stop al test di ingresso. Cambiano dunque le regole di accesso alla facoltà, con un nuovo percorso che si potrà iniziare anche dal quarto anno di liceo. A dichiararlo è la ministra dell’Università Maria Cristina Messa, ospite a fine maggio a "The Breakfast Club" su Radio Capital.

Queste le parole della ministra: “Dall’anno prossimo non ci sarà più il test d’ingresso unico per la facoltà di Medicina. Ci sarà un percorso che può iniziare anche al quarto anno di liceo, dove gli studenti potranno cimentarsi con il test fino a quattro volte e entrare in graduatoria con il risultato migliore. Ogni candidato fa un suo percorso che lo porta a sostenere un esame Tolc, si chiamerà Tolc-Medicina. Lo si potrà fare più volte all’anno a partire dal quarto anno delle superiori. Poi, nella data che il ministero stabilirà, ognuno inserisce il risultato migliore nella piattaforma e si formerà la graduatoria nazionale. I posti saranno assegnati secondo le disponibilità degli Atenei e le preferenze indicate dai candidati".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Medicina, stop al test d'ingresso: è ufficiale

UdineToday è in caricamento