menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nelle scuole mancano tutti i servizi, question time dell'opposizione

Criticità su doposcuola, pre accoglienza e mense negli istituti cittadini

Criticità nelle scuole. Il capogruppo di Progetto innovare Federico Pirone, con il supporto dei colleghi di opposizione Lorenzo Patti e Riccardo Rizza di Siamo Udine, Alessandro Venanzi e Pierenrico Scalettaris (Pd), ha presentato ieri un question time per chiedere spiegazioni alla Giunta sulla riduzione dei posti negli asili nido comunali e sui ritardi che si stanno verificando nelle scuole udinesi per l’attivazione dei servizi mensa, pre e post accoglienza e doposcuola.

Il documento

“La mancata partenza di questi servizi educativi dipende solo dal Comune e sta pesando in maniera enorme sulle famiglie”, premette Pirone. “Avendo avuto lo stesso tempo e le stesse condizioni di partenza delle altre amministrazioni comunali – prosegue il consigliere - abbiamo depositato questi quesiti per sapere quali siano state le cause ostative per le quali si è generato un forte ritardo e una considerevole confusione sull’attivazione di questi servizi, sulle tariffe applicate e sui numeri disponibili”.

“Chiediamo date certe sui servizi scolastici – puntualizza il capogruppo –, le modalità con cui verranno comunicate alle famiglie e se le iscrizioni saranno riaperte”. “Per quanto riguarda i nidi comunali a gestione diretta e convenzionata, invece, vogliamo capire come mai le iscrizioni sono così basse e se si intende ampliarle”.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, quasi 700 contagi e 26 decessi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento