rotate-mobile
Domenica, 3 Luglio 2022
riciclo

Tre scuole friulane alla finalissima dei giochi digitali sui rifiuti

A rappresentare la provincia di Udine all'evento conclusivo dei Green Game Digital, il campionato nazionale sul riciclo, la classe seconda D del Marinoni, la seconda Lsab dell’Isis della Bassa Friulana e la prima A Ita del Paolino d’Aquileia di Cividale

Come coinvolgere in modo divertente i ragazzi per insegnare loro la corretta gestione dei rifiuti di imballaggio, le potenzialità del riciclo della plastica, il ciclo di vita del vetro? L’idea è semplice: sfruttando il mondo digitale e interattivo, favorendo una sana competizione. Con un originale progetto didattico che ormai da nove edizioni coinvolge gli studenti per affiancarli nell’educazione ambientale. Torna così il Green Game Digital organizzato dai consorzi nazionali per la raccolta, il recupero e il riciclo degli imballaggi Cial, Comieco, Corepla, Coreve e Ricrea.

 A Udine

Per la provincia hanno partecipato l’istituto tecnico Gian Giacomo Marinoni di Udine, l’Isis della Bassa Friulana di Cervignano e con l’Isis Paolino d’Aquileia di Cividale del Friuli.  Le classi del biennio si sono battute con ottimi risultati. A raggiungere il punteggio migliore la seconda D del Marinoni, la seconda Lsab dell’Isis della Bassa Friulana e la prima A Ita del Paolino d’Aquileia. Tutte e tre si sono si aggiudicate il pass per la finalissima nazionale che si terrà il prossimo 13 aprile. In palio premi in denaro per l’acquisto di materiale didattico. In più gli studenti potranno competere direttamente e il migliore sarà eletto esperto riciclatore e vincerà un buono spendibile in rete.

Come funziona

Le scuole partecipanti si collegano ad una piattaforma creata appositamente e partecipano ad un incontro didattico nel quale vengono trattati e approfonditi temi importanti e molto attuali come l’utilizzo consapevole degli imballaggi in plastica. La plastica infatti è nata col nobile intento di sostituire l’ebano, l’avorio, il corallo, il guscio di tartaruga e altri materiali disponibili in natura ma rari e preziosi e soprattutto per diminuire il nostro impatto sull’ambiente. Il secondo step è un quiz con domande multi risposta. Il più veloce a rispondere correttamente alle domande guadagnerà il punteggio necessario per portare la sua classe alla vittoria e diventare appunto esperto riciclatore. In questa edizione sono state coinvolte 145 scuole in tutta Italia raggiungendo oltre 23 mila studenti. Per il valore didattico, etico e formativo Green Game è patrocinato dal ministero della Transizione Ecologica.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tre scuole friulane alla finalissima dei giochi digitali sui rifiuti

UdineToday è in caricamento