"Terapie intensive al collasso" per il direttore del 118, la replica: "L'incremento dei posti letto è reale"

Protagonisti della querelle i dottori Alberto Peratoner, Amato De Monte, Umberto Lucangelo e Tommaso Pellis

"Il sistema è vicino al collasso, bisogna intervenire prima che sia troppo tardi" ha ammonito ieri il dottor Alberto Peratoner, numero uno dell'Associazione anestesisti rianimatori ospedalieri italiani regionale e direttore del 118 dell'Ospedale triestino di Cattinara. Il messaggio di Peratoner si è concentrato sulla presunta saturazione dei posti letto in terapia intensiva in regione. "Le terapie intensive – ha detto – sono completamente sature perché oggi in regione i 45 posti letto dedicati alla patologia Covid-19 sono occupati da 45 pazienti critici gravissimi. I posti letto di terapia intensiva come pure quelli di terapia semi intensiva non sono quelli che corrispondono ai letti, ai ventilatori ed ai monitor, ma i posti letto di terapia intensiva per essere chiamati tali ed essere realmente effettivi sono quelli che prevedono la presenza fissa 24 ore su 24 di medici ed infermieri specializzati in questo ambito in numero adeguato come previsto da standard nazionali ed internazionali".

Pronta è arrivata la replica da parte dei direttori dei Dipartimenti di anestesia e rianimazione degli ospedali hub di Udine, Trieste e Pordenone, i dottori Amato De Monte, Umberto Lucangelo e Tommaso Pellis. "I professionisti – si legge nella nota diffusa – smentiscono categoricamente quanto sostenuto dal dottor Alberto Peratoner, presidente AAROI-EMAC del Friuli Venezia Giulia, in merito al numero dei posti letto di terapia intensiva, confermando che l’incremento dei 55 posti letto stabilito dal Ministero della salute per la gestione dell’emergenza è reale e va a sommarsi ai 120 posti letto già esistenti in Regione e che, nella loro totalità, sono destinati alla gestione di tutti i malati critici intensivi. Analoghe considerazioni valgono anche per la disponibilità dei posti letto semi intensivi".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto lungo la strada regionale: perde la vita una donna

  • Mille ordini a settimana: nessuno ferma più i friulani del delivery esotico

  • L'omino Michelin sorride ai ristoranti friulani, ecco le stelle 2021 della famosa Guida

  • Vaccino anti Covid-19, ecco il piano del Friuli Venezia Giulia

  • Dati in miglioramento: oggi la decisione del governo sul nuovo colore del Fvg

  • Nuovo record di contagi in FVG, oggi 1432 nuovi positivi e 25 morti

Torna su
UdineToday è in caricamento