menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

L'ospedale di Udine ha la sua tac Covid-19

Grazie al contributo di Confindustria e di altre donazioni il Santa Maria della Misericordia

Il 26 marzo è stata ricevuta la proposta di donazione da parte di Confindustria di 220mila euro, proprio in concomitanza con la evidenziazione, da parte dell’unità di crisi aziendale, della necessità di avere una Tac dedicata al Covid-19. Appena avuta conferma della destinazione, integrata anche con altre donazioni pervenute nel frattempo, sono state attivate dagli uffici tutte le procedure per l’acquisizione di questa tecnologia.

Braganti

"Con soddisfazione possiamo dire che questa mattina, venerdì 10 aprile, l’apparecchio è fisicamente arrivato all’Ospedale di Udine, praticamente in 15 giorni – dice il Direttore Generale Massimo Braganti –. Nella settimana dopo Pasqua lo stesso verrà installato, e immediatamente collaudato con l’obbiettivo di averlo operativo in quella successiva, per permettere ulteriori approfondimenti diagnostici nella lotta contro il Covid-19. Grazie veramente a Confindustria e a tutti i donatori che ci stanno sostenendo". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, 12 i decessi, calano i ricoveri e le terapie intensive

Attualità

Covid, oggi in regione 336 positivi e 29 vittime

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento