rotate-mobile
solidarietà dei friulani / Mereto di Tomba

Tre ore di operazione e Sofia è di nuovo in piedi

Dopo l'appello, Sofia Pellegrini è riuscita a trovare i soldi per operarsi: ha effettuato a Cipro l'intervento per rimuovere le cisti di Tarlov che le impedivano di condurre una vita normale

Un intervento delicato, che in pochi medici al mondo sanno fare e che necessita di molti soldi: rimuovere le cisti di Tarlov e impedire che si riformino non è una passeggiata e per Sofia Pellegrini rappresentava l'unica speranza per tornare a condurre una vita normale a soli 22 anni. E grazie alla generosità di friulani e friulane che hanno risposto al suo appello ce l'ha fatta. Da San Marco di Mereto di Tomba, la 22enne è andata fino a Cipro, dove il dottor Feigenbaum l'ha presa in cura e le ha ridato la speranza di star meglio. L'operazione, del costo di 49mila euro, è durata all'incirca tre ore.

L'intervento risolutore

L’operazione è consistita nello svuotare la ciste dal liquido spinale al suo interno, successivamente è stata ricoperto l’involucro con una sostanza chiamata colla di fibrina, per impedire che si riformi, in modo da dare spazio ai nervi che in tutti questi anni sono stati soffocati e strecciati dalla cisti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tre ore di operazione e Sofia è di nuovo in piedi

UdineToday è in caricamento