Olio di cannabis per finalità terapeutiche: «Va inserito tra i medicinali rimborsabili»

Liguori (Cittadini): «L’elevato costo del farmaco mette in seria difficoltà molti dei pazienti costretti a ricorrervi per ottimizzare la cura»

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di UdineToday

La possibilità di estendere il rimborso dei medicinali a base di cannabinoidi anche all’olio di cannabis per finalità terapeutiche è stato il tema al centro dell’interrogazione discussa oggi in Consiglio regionale grazie ai Cittadini. Nel sollecitare l’intervento in merito della Giunta, la consigliera Simona Liguori ha ricordato che sul tema è stata recentemente presentata in Regione una petizione sottoscritta da 3384 persone. La raccolta firme è stata sostenuta da Associazioni quali Associazione Tutela Diritti del Malato, Banca del Tempo, CFU-Italia sezione FVG, UILDM, Associazione Paratetraplegici". «Attualmente - ha spiegato Liguori - vengono rimborsate solamente la forma farmaceutica in cartine per il decotto (che ne riduce l’efficacia) o la vaporizzazione (per la quale è necessario un vaporizzatore del costo di circa 350 euro completamente a carico del paziente). Ho ribadito all’Assessore Riccardi la necessità di inserire tra i medicinali rimborsabili a base di cannabinoidi anche l’olio a uso terapeutico con metodica SIFAP 2016 che, causa l’elevato costo, mette in seria difficoltà molti dei pazienti costretti a ricorrervi per ottimizzare la cura. Un problema oggi accentuato dalle pesanti ricadute economiche generate dallo stato di emergenza Covid-19, che hanno reso ancora più urgente il poter usufruire di un rimborso per far fronte alla terapia così come previsto dalla Legge regionale 2/2013 per l’inflorescenza di cannnabis. Nella sua risposta - ha concluso Liguori - l’Assessore ha assicurato l’impegno della Regione, facendo intendere che rispetto al passato ci stiamo muovendo e che siamo un po’ più vicini al traguardo per tanti ammalati».

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
UdineToday è in caricamento