menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Wi-Fi ai profughi, Forza Nuova a Honsell: «Avete definitivamente preso le distanze dagli udinesi»

Lettera al primo cittadino dopo la decisione di rendere gratuita la connessione per i richiedenti asilo all'ex caserma Cavarzerani

Una lettera per manifestare il disappunto sul wi-fi gratuito conesso ai richiedenti asilo all'ex Caserma Cavarzerani: è quella rivolta da Forza Nuova al sindaco di Udine Furio Honsell e alla Giunta Comunale per una vicenda che continua a destare polemiche.

Nella missiva, il gruppo sostiene che primo cittadino e amministrazione abbiano «definitivamente preso le distanze dalla cittadinanza udinese, stufa di essere presa in giro e messa in secondo piano rispetto alla tutela e manutenzione sociale degli stranieri accolti. Voi evidentemente non sapete che per una famiglia normale, accedere ad una linea wireless con l’allaccio adsl od in fibra ottica prevede delle spese dure da sostenere e con bollette dai rincari annuali per tutte le compagnie internet e telefoniche che offrono questo servizio. Non capiamo inoltre perché il Comune non si sia mosso con tanto affanno per dare disponibilità di internet a zero spese per i quartieri popolari di Udine o altre zone destinate alla fruizione della cittadinanza attiva».

Secondo Forza Nuova «la spesa sociale destinata ai migranti, soldi che in parte provengono dal Ministero, quindi dall’Europa, ma comunque nostri in quanto derivanti dal Mes, e quelli del Comune, sempre nostri perché attinti dalle casse municipali, è oramai nettamente sbilanciata a sfavore dei cittadini udinesi, depauperati del loro potere d’acquisto e coinvolti in sacche di povertà silenziose ma sempre più diffuse. Il capitale ingrassa sottopagando i cittadini, i cittadini sottopagati non gli danno figli da sfruttare, perciò il sistema li trova altrove: l’immigrazione è solo questo. Le elezioni 2018 sono lontane, ma Forza Nuova promette di esserci e di ribaltare un sistema ridando finalmente la preferenza agli udinesi».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

È di nuovo zona arancione, ecco cosa succede da oggi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento