menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tanzi: "momenti di anarchia alternati a restrizioni e censure"

L'esponente del PdL cittadino interviene sull'argomento "movida", e suggerische di "trovare una via di mezzo, perché colpire solo chi produce reddito non sempre è la soluzione migliore"

Le osservazioni di Vincenzo Tanzi, vice coordinatore vicario del PdL, sulla questione "movida" in città:

"il caso movida è uno degli ultimi epiloghi. Udine purtroppo in questi anni e con questa amministrazione ha vissuto, per gli stessi problemi, momenti di totale anarchia e periodi di piena restrizione e censura. Buon senso direbbe, trovare una via di mezzo perché spesso colpire solo chi produce reddito non sempre è la soluzione migliore.

I maleducati purtroppo esisteranno sempre, non ci sono ordinanze che tengono, senza dubbio vanno stanati e un massiccio controllo da parte delle forze dell’ordine, dei vigili urbani, potrebbe servire da deterrente infliggendo anche sanzioni amministrative più severe. Comunque in generale è ora di finirla.

La mia impressione che il lamento oramai è diventato cronico e consuetudinario. Ci si lamenta se in centro non ci va più nessuno, perché è vuoto, perché le attività stanno chiudendo, perché non è vivo e non si fa nulla per animarlo. Per contro quando è movimentato e animato, non va bene neanche così. Troppo chiasso, troppa gente e così via. Impariamo dalla vicina Treviso, lì di movida serale nessuno si lamenta.

Poi c’è un’altra questione. Da oltre due anni a Udine si sta parlando di questo fantomatico Centro commerciale naturale, tra le altre cose non si capisce perché non riesce a decollare. Allora mi domando. Se il progetto prenderà piede, da qui ai prossimi mesi ci troveremo a fare i conti con le stesse lamentele del fine settimana udinese? Ripeto in ogni cosa serve buon senso. Rispettare chi abita in centro è un sacrosanto dovere di tutti, così com’è un diritto non ostacolare chi in centro si reca per lavorare, ha un’attività commerciale e contribuisce ad accrescere e produrre ricchezza. Quantomeno gradirebbe che fossero evitati provvedimenti solo di facciata."

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, in Fvg 267 nuovi contagi e 12 decessi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento