Venerdì a Udine il M5S Fvg presenta il superbonus 110%

Il portavoce alla Camera, Luca Sut: “Intervento a cui ho lavorato molto, a mia prima firma l’emendamento per l' estensione a ulteriori tipi di immobili” Il Portavoce in Regione FVG, Cristian Sergo: “Opportunità anche per le nostre Ater. Un’occasione importante che può tradursi in un vero Piano Casa evitando nuovo consumo di suolo”

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di UdineToday

Si parlerà di Superbonus 110%, alle 18.30 di venerdì prossimo a Udine, nel corso dell’incontro promosso dal MoVimento 5 Stelle Friuli Venezia Giulia presso l’Astoria Hotel, in piazza XX settembre. L’accesso alla Sala conferenze sarà commisurato ai posti disponibili in ottemperanza delle norme anti – Covid, mentre è prevista la trasmissione in diretta streaming, sulla Pagina Facebook del @M5SFriuliVeneziaGiulia. E’ il primo momento d’incontro pubblico, sul territorio, in materia di incentivi per l’efficientamento energetico e l’adeguamento antisismico, a cui presenzierà il capogruppo pentastellato in X Commissione della Camera Luca Sut, primo firmatario dell’emendamento al Decreto Rilancio per l’estensione del Superbonus alle seconde case, gli immobili di proprietà di IACP, delle cooperative di abitazione a proprietà indivisa, delle ONLUS e delle associazioni di promozione sociale. Tra i relatori, presenti in sala il presidente di Confartigianato FVG Graziano Tilatti, oltre al presidente di Edili Confapi Denis Petrigh, al componente dell’Ance FVG Valerio Pontarolo, al portavoce M5S in Regione Cristian Sergo, vicepresidente della Commissione Attività produttive e moderatore del dibattito. Presente, tra gli eletti M5s, il consigliere comunale di Udine Domenico Liano. “Invitiamo tutta la cittadinanza interessata a conoscere da vicino un’opportunità dal grande potenziale – esordiscono i portavoce Sut e Sergo - che riesce a promuovere, al contempo, una maggior vivibilità dei nostri ambienti di vita, la transizione energetica e la ripresa economica, riattivando il lavoro delle piccole e medie imprese di settore, dopo i mesi bui del lockdown e la paura che sta caratterizzando la fase del post emergenza sanitaria. Il tutto - proseguono - con un’indubbia convenienza per il cittadino, ancora incredulo del fatto che il Superbonus funzioni esattamente così. Per questo, illustreremo ai presenti le opzioni dello sconto in fattura e della cessione del credito, le tipologie dei lavori ammessi e gli altri aspetti tecnici da conoscere per accedere al Superbonus”. “Si tratta di un intervento a cui tengo in maniera particolare, perchè si inserisce nell’ambito di un filone legato alle tematiche energetiche che seguo da tempo e che mi hanno visto in prima linea nei lavori parlamentari che hanno portato a questo risultato – aggiunge Sut. Abbiamo invitato a partecipare anche le banche regionali – chiosa Sergo - perché saranno protagoniste di questa operazione. La misura riguarderà non soltanto i privati ma anche le nostre Ater. Una rivoluzione e un’ occasione unica per sfruttare quello che potrebbe diventare il vero Piano Casa, senza dover consumare ulteriormente il suolo”.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
UdineToday è in caricamento