Vaccini, Novelli: «Paese nel caos, Forza Italia bloccherà questa follia»

Il parlamentare cividalese interviene sulla questione e sulle diatribe interne alla maggioranza di governo

«Un Governo come questo non si era mai visto, uniti sulla carta dal  contratto che hanno sottoscritto e divisi su quasi tutto quando si tratta di affrontare e risolvere i problemi sul campo. Scuola e sanità non possono essere ostaggio del battibecco gialloverde, esiste una legge sui vaccini e quella deve essere applicata correttamente». dice Roberto Novelli deputato friulano di Forza Italia. 

Complotti

«Dalla Tav alla Tap alla liberalizzazione delle droghe leggere e per finire all'obbligo vaccinale, non sono d'accordo su nulla. Il Ministro alla Salute Giulia Grillo, lo nega, ma nella realtà dei fatti continua ad ammiccare ai No vax,  gruppi di pochi ma molto rumorosi. Il Ministro deve smetterla di creare confusione, in quanto per  accontentarli si farebbe male a tutti i nostri figli e alla società intera. Quanto affermato in modo inequivocabile da uomini di scienza dovrebbero rimanere metaforicamente  scolpite nella testa di chi, tronfio di conoscenze apprese su internet, abbinate alle assurde  tesi complottiste  sulle  grandi case farmaceutiche che per puro lucro nasconderebbero la verità sui gravi e diffusi danni provocati dai vaccini, diffonde menzogne scientifiche con una aggressività preoccupante».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Incontro

«Le Regioni sono sul piede di guerra contro la prevista proroga dell’obbligo vaccinale e annunciano un ricorso alla Corte costituzionale: è un passo indietro, sopratutto perché la Sanità non è una materia esclusiva di competenza dello Stato, non è possibile far prevalere la nuova circolare Grillo e resta in vigore la legge Lorenzin poiché il diritto alla salute è prioritario rispetto a quello all'istruzione - sostiene Novelli -. Chiederemo un incontro alla Ministra Grillo, l'Italia non può tornare indietro, la salute dei nostri figli viene prima di tutto».
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Pizzerie eccellenti" in Italia, cinque le udinesi in classifica

  • I migliori ristoranti dove mangiare pesce a Udine secondo TripAdvisor

  • Boato a Pavia di Udine, mistero attorno al fenomeno

  • La tragedia: neonata muore poco dopo essere venuta al mondo

  • Studentessa universitaria trovata morta in casa

  • Grande come un campo da calcio: ha preso il mare la gigantesca chiatta "Amt Commander"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
UdineToday è in caricamento