menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Presidio di Fiamma Tricolore, si invoca lo sgombero dei profughi

Manifestazione organizzata da Fiamma Tricolore in via del Vascello, sabato 11 ottobre alle ore 16, contro la presenza abusiva dei richiedenti asilo politico nell'ex centro islamico di via del Vascello e le condizioni di disagio venutesi a creare in via Marano lagunare, dopo l'apertura del nuovo centro islamico

Sabato 11 ottobre, dalle ore 16, in viale Palmanova (fronte parcheggio di via del Vascello), nell’area verde denominata “Buscute dai guriuts”. si svolgerà una manifestazione della Fiamma Tricolore, con la presenza anche di una delegazione di Forza Nuova. Il presidio vuole  sollecitare le Autorità competenti a risolvere la nota situazione della presenza abusiva di decine di afghani nell’ex centro islamico di via del Vascello e la condizione venutasi a creare nella zona dopo l’inaugurazione del centro islamico in via Marano lagunare (ex concessionaria Opel).

stefano salmè - fiamma tricolore-2"La situazione di via del Vascello impone che la sicurezza dei cittadini udinesi venga garantita con lo sgombero immediato dello stabile di via del Vascello", dichiara
Stefano Salme', Vice Segretario Nazionale. "Per quanto riguarda la moschea di via Marano lagunare - continua Salmè -, chiediamo alle autorità competenti di vigilare sulla trasparenza dell’associazione islamica che sovrintende alla moschea".

"L’elevato costo per l’acquisto dell’immobile di circa 450.000 euro - conclude il rappresentante di Fiamma Tricolore -, impone a tutti di vigilare sulla eventuale provenienza estera dei fondi necessari all’acquisto. È la stessa associazione islamica proprietaria della moschea a dirci nel proprio sito che ad oggi sono stati versati solamente 45.000".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus: 9 decessi, calano ricoveri e terapie intensive

Attualità

Anche la Croazia lancia le isole Covid free

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento