rotate-mobile
lavori pubblici

Udine: nuovi cantieri in primavera per rifare i marciapiedi

Con un investimento di 500 mila euro, è stato approvato il progetto per sistemare otto vie della città, dal centro alla periferia

Una tranche di nuovi lavori per sistemare i marciapiedi di otto vie della città di Udine. A primavera apriranno nuovi cantieri sia per la manutenzione straordinaria ma anche per nuove realizzazioni in diverse zone: via Nodari, via Freschi e Piazzale Meriggi, via Villa Glori, via Siracusa, via Abbazia, via Pordenone, via Brigata Re e l’ultimo tratto di Via Adige. Allo stesso tempo questi marciapiedi verranno messi in sicurezza con l’adeguamento rispetto alle disposizioni previste dalla normativa in materia di superamento delle barriere architettoniche. L’obiettivo è di dare continuità a un sistema oggi frammentato di percorsi attraverso la pavimentazione dei tratti incompiuti, la realizzazione di nuovi tratti e la manutenzione di quelli oggi degradati. 

Le dichiarazioni

“L’attenzione allo stato dei marciapiedi non è una questione marginale, come vorrebbero coloro che per anni hanno lasciato la città in uno stato di abbandono, ma, anzi, una forma di rispetto nei confronti dei cittadini. Oggi, con questo intervento, andiamo infatti non solo a restituire sicurezza e decoro ai residenti di alcune delle principali vie e piazze della città ma dimostriamo ancora una volta di avere a cuore le periferie, le cui condizioni influiscono in maniera diretta sulla qualità della vita di chi ci abita”, afferma Loris Michelini, vicesindaco e assessore ai lavori pubblici del Comune di Udine.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Udine: nuovi cantieri in primavera per rifare i marciapiedi

UdineToday è in caricamento