rotate-mobile
Martedì, 25 Giugno 2024
verso le elezioni comunali 2023

Il tema della mobilità a Udine nei programmi elettorali dei quattro candidati sindaco

Ecco come viene trattato il tema "Mobilità" nei quattro programmi elettorali di Pietro Fontanini, Alberto Felice De Toni, Stefano Salmè, Ivano Marchiol depositati in Comune in vista delle elezioni del 2 e 3 aprile

In vista delle elezioni comunali del 2 e 3 aprile a Udine, vi proponiamo le proposte dei quattro candidati sindaco su alcune tematiche specifiche, rigorosamente in base a quanto dicono i loro programmi elettorali trascritti parola per parola così come sono stati depositati in Comune. Continuiamo, dopo la puntata sulla sicurezza, con quello della mobilità. L'ordine rispetta quello di estrazione previsto per la scheda elettorale: Pietro Fontanini, Alberto Felice De Toni, Stefano Salmè, Ivano Marchiol.

Pietro Fontanini

Sostenuto dalle liste di Identità civica, Lega, Fontanini sindaco, Unione di centro, Fratelli d'Italia e Forza Italia.

Grazie al nuovo piano regolatore delle ciclabili, il BICIPLAN, per la prima volta  redatto dal Comune di Udine, siamo impegnati a:  
a) completare le ciclabili ora interrotte e pericolose;  
b) fare la nuova ciclabile da Piazzale Cella a Cargnacco e poi completare il  progetto di sistemazione del ponte canale con la nuova ciclabile San Rocco-Villa  Primavera;  
c) partire con i tré lotti della ciclabile Stazione fine via Pozzuolo sede  dell'Università Agricola "Servadei" completando in sicurezza tutti i percorsi  ciclabili nei Quartieri di San Osvaldo, San Paolo e San Rocco;  
d) realizzare la nuova ciclabile Ospedale-Frazione di Feletto;  
e) attuare le tante ZONE 30 previste nel piano con interventi di rallentamento  del traffico a favore dei ciclisti e pedoni dove la larghezza delle careggiante non  permette una vera pista ciclabile;  
f) completare la fase esecutiva della ciclabile in Via Fagagna
Sarà rivisto il sistema del Bike Sharing con uso moderno di accesso sia nelle postazioni sia con applicativi informatici moltiplicando il numero dei mezzi in accordo con la nostra partecipata SSM. Inoltre, ci saranno nei prossimi mesi due contenitori chiusi (uno accanto all'uscita del parcheggio Magrini è uno all'interno del Parcheggio di Via del Vascello) per bici al fine di tutelare la sicurezza e la proprietà in deposito. Potenzieremo ulteriormente il Car Sharing già realizzato insieme al Comune di Tavagnacco.
I bus elettrici
Udine città smart: prima città in regione a utilizzare bus elettrici. Tré ecobus sono infatti già operanti per servire la circolare del centro storico. La strada intrapresa, che è scelta strategica, sarà quella che ancora ci guiderà nella scelta dei veicoli del trasporto pubblico in Città.
Pianificazione territoriale
Il concetto di Urbanistica che questa amministrazione comunale ha introdotto durante il mandato ha saputo guardare molto in prospettiva, a partire dallo studio delle aree urbane dismesse o da riqualificare, al fine di favorire il recupero degli spazi esistenti attraverso progetti di rigenerazione urbana che affrontino temi legati alla qualità dello spazio fisico e dell'ambiente, e pongano attenzione ai processi culturali e sociali della città. Per tale motivo vanno rimarcati quei processi di recupero in aree complesse come il centro storico, maggiormente urbanizzato, dove per favorire interventi di ristrutturazione, ci si è avvalsi di una pianificazione di dettaglio al fine di recuperare immobili e aree degradate, i cosiddetti Piani di Recupero. In tal senso si vuole continuare su questa strada portando avanti una variante di riclassificazione che riguarda tutto il centro città, prendendo in considerazione le zone Al (ex A2) per trasformarle in zone A3, e quindi passare da semplici interventi di restauro o risanamento a vere e proprie ristrutturazioni edilizie (a parità di volumi). Questa variante prevedrà una fase di partecipazione in parte
già avviata con tutti gli Ordini professionali degli Ingegneri, degli Architetti, dei Geometri, dei Periti e con Ance l'Associazione dei Costruttori. Un'altra attività importante riguarda l'avvio dell'iter di conformazione del Piano Regolatore Generale Comunale (PRGC) al Piano Paesaggistico Regionale (PPR). Ad oggi l'Amministrazione comunale ha ricevuto un importante finanziamento dalla Regione FVG per dar via al procedimento, con un'indagine iniziale che ha come tema principale l'infrastruttura verde, ovvero la parte non costruita del territorio. Lo studio tratterà come poter implementare il verde di arredo urbano,dove sarà necessaria la protezione dei corridoi ecologici ed infine l'analisi dei due piani del parco del Cormor e del Torre. Porteremo avanti, ancor di più con l'approvazione all'unanimità nel Consiglio Comunale del Peba, il Piano di Eliminazione delle Barriere Architettoniche, la mappatura delle barriere architettoniche negli ambiti esterni al centro, i quartieri, grazie ai contributi regionali. Inoltre, si vuole continuare con l'attività di monitoraggio circa l'abbattimento delle barriere e di formazione del personale comunale al fine di istituire l'Ufficio accessibilità. Porteremo avanti il progetto Pinqua (Programma innovativo nazionale per la qualità dell'abitare), intervento di rigenerazione urbana finanziato da fondi del piano nazionale di ripresa e resilienza (PNRR) pari a 15 milioni di euro che prevede la demolizione e ricostruzione delle palazzine nel quartiere San Domenico per dar vita a nuove abitazioni, adeguate dal punto di vista sismico ed
energetico, oltre che accessibili. L'attività, che si concluderà nel 2026, prevede la fase di attivazione del cantiere entro il 2023. Inoltre, prevediamo di avviare una fase di ricognizione con riferimento alle aree idonee per insediare nuove strutture per attrezzature collettive (per esempio nuovi impianti sportivi). Infine, il Piano Regolatore Generale Comunale necessita di attività di manutenzione ordinaria e di aggiornamenti con riferimento alta normativa vigente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il tema della mobilità a Udine nei programmi elettorali dei quattro candidati sindaco

UdineToday è in caricamento