menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Uti, il Tar rallenta la riforma. Tondo: "La Giunta doveva confrontarsi con gli interessati"

Il capogruppo di Autonomia Responsabile commenta la decisione del tribunale amministrativo e stigmatizza la "velocità" della Giunta

 "La fretta è cattiva consigliera e la decisione del TAR di unificare i procedimenti sulle UTI dimostra che qualcosa da vedere in quella riforma c'era e c'è".

Il capogruppo di Autonomia Responsabile in Consiglio regionale Renzo Tondo commenta la decisione del TAR e stigmatizza la "fretta" della Giunta.

"Più volte - commenta Tondo - avevamo invitato la presidente Serracchiani e l'assessore Panontin ad aprirsi al confronto
costruttivo, lavorando per trovare una mediazione con gli Enti locali ricorrenti. Ma la Giunta ha preferito non ascoltare e
tirare dritto, rischiando di andare a sbattere. Purtroppo mi sembra che stia accadendo ciò che avevamo previsto e che si
poteva evitare attraverso il confronto democratico con tutti i soggetti interessati".
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Anche la Croazia lancia le isole Covid free

Attualità

Coronavirus: 9 decessi, calano ricoveri e terapie intensive

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento